RCA

Article

August 11, 2022

La RCA Corporation era una delle principali società di elettronica americana, fondata come Radio Corporation of America nel 1919. Inizialmente era un fondo di brevetti di proprietà di General Electric (GE), Westinghouse, AT&T Corporation e United Fruit Company. Nel 1932, la RCA divenne una società indipendente dopo che ai soci fu chiesto di cedere la loro proprietà come parte della risoluzione di una causa antitrust del governo. Un'azienda innovativa e progressista, RCA è stata l'azienda di elettronica e comunicazioni dominante negli Stati Uniti per oltre cinque decenni. La RCA era in prima linea nel fiorente settore radiofonico nei primi anni '20, come uno dei principali produttori di ricevitori radio e il produttore esclusivo dei primi apparecchi a supereterodina. La RCA ha anche creato la prima rete radiofonica americana a livello nazionale, la National Broadcasting Company (NBC). L'azienda è stata anche un pioniere nell'introduzione e nello sviluppo della televisione, sia in bianco e nero che, soprattutto, a colori. Durante questo periodo, la RCA è stata strettamente identificata con la leadership di David Sarnoff. Fu direttore generale alla fondazione della società, divenne presidente nel 1930 e rimase attivo, come presidente del consiglio, fino alla fine del 1969. Durante gli anni '70, la statura apparentemente inespugnabile di RCA come leader nella tecnologia e nell'innovazione iniziò a indebolirsi mentre tentava di espandersi dal suo obiettivo principale dello sviluppo e della commercializzazione dell'elettronica di consumo e delle comunicazioni in un conglomerato multinazionale diversificato. Inoltre, la società ha iniziato a far fronte alla crescente concorrenza negli Stati Uniti da parte di aziende internazionali di elettronica come Sony, Philips e Mitsubishi. La RCA ha subito enormi perdite finanziarie nell'industria dei computer mainframe e in altri progetti falliti come il videodisco CED. Sebbene la società si sia in qualche modo ripresa alla metà degli anni '80, la RCA non ha mai riacquistato il suo antico prestigio e nel 1986 è stata riacquistata da General Electric, che negli anni successivi ha liquidato la maggior parte delle attività della società. Oggi, RCA esiste solo come marchio; i vari marchi RCA sono attualmente di proprietà di Sony Music Entertainment e Technicolor, che a loro volta concedono in licenza il marchio a diverse altre società, tra cui Voxx International, Curtis International, AVC Multimedia, TCL Corporation ed Express LUCK International, Ltd. per i loro vari prodotti.

Istituzione di General Electric

La RCA è nata come riorganizzazione della Marconi Wireless Telegraph Company of America (comunemente chiamata "American Marconi"). Nel 1897, la Wireless Telegraph and Signal Company, Limited, fu fondata a Londra per promuovere le invenzioni radiofoniche (allora conosciute come "telegrafia senza fili") di Guglielmo Marconi. Nell'ambito dell'espansione mondiale, nel 1899 American Marconi fu organizzata come società sussidiaria, detenendo i diritti di utilizzo dei brevetti Marconi negli Stati Uniti ea Cuba. Nel 1912 rilevò le attività della fallita United Wireless Telegraph Company e da quel momento in poi divenne la principale società di comunicazioni radio negli Stati Uniti. Quando gli Stati Uniti entrarono nella prima guerra mondiale nell'aprile 1917, il governo prese il controllo della maggior parte delle stazioni radio civili per usarle per lo sforzo bellico. Sebbene il governo avesse pianificato di ripristinare la proprietà civile delle stazioni radio una volta finita la guerra, molti funzionari della Marina degli Stati Uniti speravano di mantenere il monopolio sulle comunicazioni radio anche dopo la guerra. Contrariamente alle istruzioni ricevute, la Marina iniziò ad acquistare un gran numero di stazioni radio. Quando la guerra finì, il Congresso respinse gli sforzi della Marina per avere il controllo in tempo di pace dell'industria radiofonica e ordinò alla Marina di restituire le stazioni di cui aveva preso il controllo ai proprietari originali. A causa di considerazioni di sicurezza nazionale, la Marina era particolarmente preoccupata di tornare in alto -stazioni internazionali alimentate alla Marconi americana, poiché la maggior parte delle sue scorte era in mani straniere, e gli inglesi già controllavano in gran parte i cavi sottomarini internazionali. Questa preoccupazione era in