Patsy Visone

Article

June 30, 2022

Patsy Matsu Mink (nata Takemoto; 6 dicembre 1927 – 28 settembre 2002) è stato un avvocato e politico statunitense dello stato delle Hawaii. Mink era un giapponese americano di terza generazione, nato e cresciuto sull'isola di Maui. Dopo essersi diplomata come valedictorian della classe della Maui High School nel 1944, ha frequentato l'Università delle Hawaii a Mānoa per due anni e successivamente si è iscritta all'Università del Nebraska, dove ha sperimentato il razzismo e ha lavorato per eliminare le politiche di segregazione. Dopo che la malattia l'ha costretta a tornare alle Hawaii per completare i suoi studi, ha fatto domanda a 12 scuole di medicina per continuare la sua formazione, ma è stata respinta da tutte. Seguendo un suggerimento del suo datore di lavoro, ha scelto di studiare legge ed è stata accettata alla University of Chicago Law School nel 1948. Mentre era all'università, ha incontrato e sposato uno studente laureato, John Francis Mink. Quando si diplomarono nel 1951, Patsy Mink non riuscì a trovare lavoro e dopo la nascita della figlia nel 1952, la coppia si trasferì alle Hawaii. Quando le è stato negato il diritto di sostenere l'esame di avvocato, a causa della perdita della sua residenza territoriale hawaiana al momento del matrimonio, Mink ha contestato lo statuto sessista. Sebbene abbia vinto il diritto di sostenere il test e superato l'esame, non è riuscita a trovare un impiego pubblico o privato perché era sposata e aveva un figlio. Il padre di Mink l'ha aiutata ad aprire il proprio studio nel 1953 e nello stesso periodo è diventata membro del Partito Democratico. Sperando di lavorare legislativamente per cambiare le usanze discriminatorie attraverso la legge, ha lavorato come avvocato per la legislatura territoriale hawaiana nel 1955. L'anno successivo, si è candidata per un seggio nella Camera dei rappresentanti territoriale. Vincendo la gara, è diventata la prima donna nippo-americana a servire nella Camera territoriale e due anni dopo, la prima donna a servire nel Senato territoriale, quando ha vinto la sua campagna per la Camera alta. Nel 1960, Mink ha guadagnato l'attenzione nazionale quando ha parlato a favore della piattaforma per i diritti civili alla Convention nazionale democratica di Los Angeles. Nel 1964, Mink si candidò alla carica federale e vinse un seggio alla Camera dei rappresentanti degli Stati Uniti. È stata la prima donna di colore e la prima donna asiatico-americana eletta al Congresso, e anche la prima donna eletta al Congresso dallo stato delle Hawaii. Ha servito un totale di 12 mandati (24 anni), divisi tra la rappresentanza del grande distretto congressuale delle Hawaii dal 1965 al 1977 e il secondo distretto congressuale dal 1990 al 2002. Mentre era al Congresso alla fine degli anni '60, introdusse le prime iniziative globali nell'ambito dell'Early Childhood Education Act, che includeva il primo disegno di legge federale sull'assistenza all'infanzia e lavorò sull'Elementary and Secondary Education Act del 1965. Nel 1970, divenne la prima persona opporsi a un candidato alla Corte Suprema sulla base della discriminazione contro le donne. Mink ha avviato una causa che ha portato a modifiche significative all'autorità presidenziale ai sensi del Freedom of Information Act nel 1971. Nel 1972, è stata co-autrice dell'emendamento Titolo IX dell'Higher Education Act, in seguito ribattezzato Patsy T. Mink Equal Opportunity in Education Act nel 2002. Mink è stata la prima donna dell'Asia orientale-americana a chiedere la nomina presidenziale del Partito Democratico. Ha partecipato alle elezioni del 1972, entrando nelle primarie dell'Oregon come candidata contro la guerra. È stata Assistente Segretario di Stato federale per gli oceani e gli affari ambientali e scientifici internazionali dal 1977 al 1979. Dal 1980 al 1982, Mink è stata presidente di Americans for Democratic Action e poi è tornata a Honolulu, dove è stata eletta alla città di Honolulu Consiglio, che ha presieduto fino al 1985. Nel 1990 è stata nuovamente eletta alla Camera degli Stati Uniti, rimanendo in carica fino alla sua morte nel 2002. Durante i suoi secondi sei mandati, ha continuato a lavorare sulla legislazione importante per le donne, i bambini, gli immigrati, e minoranze.

Contesto familiare

Patsy Matsu Takemoto è nato il 6 dicembre 1927 nella piantagione di zucchero