Autogol

Article

May 19, 2022

Un autogol è un evento negli sport da goal competitivi (come il calcio o l'hockey) in cui un giocatore segna sul proprio lato dell'area di gioco piuttosto che su quello difeso dall'avversario. Poiché gli autogol vengono spesso aggiunti al punteggio dell'avversario, sono spesso un errore imbarazzante per il giocatore che ha segnato, ma in alcuni sport vengono occasionalmente fatti per ragioni strategiche. In alcune parti del mondo, il termine è diventato una metafora per qualsiasi azione che si ritorce contro la persona o il gruppo che la intraprende, portando talvolta anche un senso di "giustizia poetica". Durante The Troubles, ad esempio, ha acquisito uno specifico significato metaforico a Belfast, riferendosi a un IED (ordigno esplosivo improvvisato) che è esploso prematuramente, uccidendo la persona che fabbrica o maneggia la bomba con l'intento di ferire gli altri. Un giocatore che cerca di lanciare un il gioco potrebbe tentare deliberatamente un autogol. Tali giocatori corrono il rischio di essere sanzionati o banditi da ulteriori giochi.

Associazione calcio

Nel calcio associativo, un autogol si verifica quando un giocatore fa entrare la palla nella porta della propria squadra, con conseguente goal per gli avversari. I difensori spesso "girano dietro" palloni pericolosi nell'area di rigore, in particolare i cross, calciando o di testa la palla fuori gioco dietro la linea di porta. In questo modo, l'obiettivo del difensore è concedere un calcio d'angolo piuttosto che dare opportunità di segnare agli attaccanti. Di conseguenza, il difensore può giudicare male e inavvertitamente girare la palla nella propria porta, in particolare se è sotto pressione da giocatori attaccanti che altrimenti potrebbero segnare. Mentre il giocatore in difesa che ha segnato l'autogol viene personalmente "accreditato" con il gol come parte dell'estratto statistico del gioco (con l'annotazione "(og)" per indicarne la natura), gli autogol non vengono aggiunti al punteggio stagionale di un giocatore. o punteggio totale in carriera. Le Regole del Gioco attualmente stabiliscono che un autogol non può essere segnato direttamente dalla maggior parte dei metodi di ripresa del gioco; viene invece assegnato un calcio d'angolo alla squadra in attacco. Questo è il caso del calcio d'inizio, del calcio di rinvio, della palla droppata (dal 2012), della rimessa laterale, del calcio d'angolo e del calcio di punizione (indiretto e diretto). giocatori, e in effetti tali record non sono una parte obbligatoria del gioco. Nel 1997 la FIFA ha emesso linee guida dettagliate per l'accredito degli autogol, riconoscendo la crescente importanza commerciale di statistiche come i premi capocannoniere e il fantacalcio. Le linee guida stabiliscono che il credito per il punteggio è deciso dall'arbitro o dal commissario di gara, se presente; e "[un] intervento del difensore deve essere deliberato in modo che un autogol sia registrato contro di lui". Per quanto riguarda un tiro che devia o rimbalza in porta da un difensore, alcune fonti attribuiscono il punteggio all'attaccante; altri li considerano come obiettivi personali; per altri dipende dal fatto che il tiro originale fosse fuori bersaglio; altri sono più sfumati. Ci sono state polemiche nel 2013 quando la FA Premier League ha accreditato a Tim Howard un autogol quando un tiro è uscito dal palo, lo ha colpito alla schiena ed è entrato. Le principali competizioni potrebbero avere recensioni video che possono alterare l'accreditamento, come il Comitato obiettivi dubbi della FA Premier League. Nella Coppa del Mondo FIFA 2002, uno degli otto gol di Ronaldo nella vittoria della Scarpa d'Oro è stato inizialmente accreditato come autogol, ma è stato riassegnato in appello dal Brasile. La procedura di revisione della UEFA è stata formalizzata nel 2008. A partire dal 2006, la Football League inglese ha permesso al club che ha segnato di nominare il marcatore, che The Guardian ha criticato con un esempio del 2002: "ogni singolo giornale nazionale, agenzia e factbook sul calcio ha convenuto che Coventry City il difensore Calum Davenport aveva segnato un autogol contro il Burnley. I Claret, invece, hanno dato il gol a Gareth Taylor". Stati e knoc