Ordine di Santa Maria di Spagna

Article

August 17, 2022

L'Ordine di Santa Maria di Spagna (in spagnolo: Orden de Santa María de España), noto anche come Ordine della Stella, era un ordine militare spagnolo concentrato nell'attività navale creato da Alfonso X di Castiglia, re di León e Castiglia nel 1270 .

Storia

Origini

L'ordine fu fondato intorno all'anno 1270 dal re Alfonso X di Castiglia con lo scopo di aiutare le difese navali della Corona di Castiglia. Fu fondato in modo simile all'Ordine di Calatrava e i suoi membri erano costituiti da nobili, cavalieri e clero. Dal 1273 fu integrato per ordine del re con i Cistercensi e la sua uniforme era una veste nera e un mantello rosso con una stella d'oro, all'interno della quale erano ricamati gli stemmi della Corona. Il Códice de Florencia delle Cantigas de Santa Maria ha una cantiga dedicata a questo ordine. Purtroppo dei quattro libri di cantigas conservati, quello di Firenze è l'unico con versi di righi vuoti, quindi la musica di questa ballata non si è conservata.

Sede centrale

La sede madre dell'ordine fu fondata a Cartagena, in un convento cistercense che fu costruito per ordine del re con l'espresso desiderio che vi fosse sepolto alla sua morte. L'ordine è stato posto sotto l'invocazione della Virgen del Rosell, le cui incisioni medievali sono state trovate a Cartagena. Alcuni storici ritengono che la Cattedrale di Cartagena sia davvero un tempio per questo convento. L'ordine aveva anche basi nei porti di San Sebastián, La Coruña e El Puerto de Santa María; tutti dipendenti da Cartagena.

Dissoluzione

Il 23 giugno 1280, la sconfitta nella battaglia di Moclín spazzò via di fatto l'appartenenza all'Ordine di Santiago. Le truppe castigliane sotto il comando di Gonzalo Ruiz Girón, Gran Maestro dell'Ordine di Santiago e Sancho el Bravo (sebbene Sancho non abbia effettivamente partecipato alla battaglia), furono massacrate dalle forze musulmane sotto il comando di Maometto II. La battaglia fu un grave disastro per l'Ordine di Santiago che causò la morte di molti dei suoi membri, incluso quello di Gonzalo Ruiz Girón che morì per le ferite riportate nella battaglia. Al fine di prevenire l'estinzione dell'Ordine di Santiago a causa del perdita di uomini a Moclín, il re Alfonso X di Castiglia integrò i membri dell'Ordine di Santa María in quello di Santiago e nominò il nuovo Gran Maestro Pedro Núñez. Questa integrazione pose effettivamente fine all'Ordine di Santa Maria. Un'ulteriore ragione del suo scioglimento e integrazione nell'Ordine di Santiago fu la sua inefficacia nella battaglia contro i nemici di Castiglia in mare. Nell'unica grande spedizione dell'ordine, l'armata di Santa María de España fu completamente annientata nella battaglia navale di Algeciras.

Riforma moderna

Il 13 agosto 2008 si è formato a Cartagena un ordine religioso cattolico che ha proclamato le sue radici ereditarie con l'Ordine di Santa María. Proclamò anche, tra l'altro, il culto dell'advocación mariana, che onora la Virgen del Rosell.

Riferimenti

Note

Vedi anche

ordini militari spagnoli Alfonso X di Castiglia Ordini, decorazioni e medaglie della Spagna Ordine di Santiago riconquista

Bibliografia

Garcia Fitz, Francisco (2005). Castilla y León frente al Islam. Strategia di espansione e tecnica militare (siglos XI-XIII) (1ª ed.). Madrid: Universidad de Siviglia. ISBN 84-472-0421-9. González Jiménez, Manuel (ottobre 2004). Alfonso X el Sabio (1ª ed.). Barcellona: Editoriale Ariel. ISBN 84-344-6758-5. González Jiménez, Manuel (1991). "Relaciones de las Ordenes Militares castellanas con la Corona (siglos XII-XIII)". Historia, instituciones, documentos. Siviglia: Universidad de Sevilla: Departamento de Historia Medieval y Ciencias y Técnicas Historiográficas (18): 209-222. ISSN 0210-7716. Ibáñez de Segovia Peralta y Mendoza, Gaspar; Marchese di Mondéjar (1777). Joaquín Ibarra (ed.). Memorias Historicas del Rei D. Alonso el Sabio i observaciones a su Chronica. Madrid: en casa de D. Joachin Ibarra