Mina navale

Article

February 3, 2023

Una mina navale è un dispositivo esplosivo autonomo posto in acqua per danneggiare o distruggere navi di superficie o sottomarini. A differenza delle cariche di profondità, le mine vengono depositate e lasciate in attesa di essere innescate dall'avvicinamento o dal contatto con qualsiasi nave. Le mine navali possono essere usate in modo offensivo, per ostacolare i movimenti di navi nemiche o bloccare le navi in ​​un porto; o difensivo, per proteggere le navi amiche e creare zone "sicure". Le mine consentono al comandante della forza posamine di concentrare navi da guerra o risorse difensive in aree prive di mine, dando all'avversario tre scelte: intraprendere uno sforzo di sminamento costoso e dispendioso in termini di tempo, accettare le vittime della sfida del campo minato o utilizzare le acque non estratte dove la maggiore concentrazione di potenza di fuoco nemica. Sebbene il diritto internazionale richieda alle nazioni firmatarie di dichiarare le aree minate, le posizioni precise rimangono segrete; e gli individui non conformi non possono rivelare la posa di mine. Mentre le mine minacciano solo coloro che scelgono di attraversare acque che possono essere estratte, la possibilità di attivare una mina è un potente disincentivo alla navigazione. In assenza di misure efficaci per limitare la durata di vita di ciascuna miniera, il pericolo per il trasporto marittimo può rimanere a lungo anche dopo la fine della guerra in cui furono posate le mine. A meno che non vengano fatte esplodere da una spoletta temporale parallela alla fine della loro vita utile, le mine navali devono essere trovate e smantellate dopo la fine delle ostilità, un compito spesso prolungato, costoso e pericoloso. Le moderne mine contenenti esplosivi ad alto potenziale detonato da complessi meccanismi elettronici di miccia sono molto più efficaci delle prime mine di polvere da sparo che richiedono l'accensione fisica. Le mine possono essere piazzate da aerei, navi, sottomarini o singoli nuotatori e barcaioli. Il dragamine è la pratica della rimozione di mine navali esplosive, di solito da parte di una nave appositamente progettata chiamata dragamine che utilizza varie misure per catturare o far esplodere le mine, ma a volte anche con un aereo realizzato a tale scopo. Ci sono anche mine che rilasciano un siluro a ricerca anziché esplodere.

Descrizione

Le mine possono essere posate in molti modi: posamine appositamente costruiti, navi riadattate, sottomarini o aerei, e persino facendole cadere a mano in un porto. Possono essere poco costose: alcune varianti possono costare fino a 2.000 dollari, anche se le mine più sofisticate possono costare milioni di dollari, essere dotate di diversi tipi di sensori e fornire una testata con un razzo o un siluro. La loro flessibilità ed economicità rendono le mine attraenti per i belligeranti meno potenti nella guerra asimmetrica. Il costo per la produzione e la posa di una mina è solitamente compreso tra lo 0,5% e il 10% del costo per la sua rimozione e per sgombrare un campo minato possono essere necessari fino a 200 volte il tempo necessario per posarlo. Parti di alcuni campi minati navali della seconda guerra mondiale esistono ancora perché sono troppo estese e costose da eliminare. Alcune mine degli anni '40 possono rimanere pericolose per molti anni. Le mine sono state impiegate come armi offensive o difensive in fiumi, laghi, estuari, mari e oceani, ma possono anche essere utilizzate come strumenti di guerra psicologica. Le mine offensive vengono piazzate nelle acque nemiche, al di fuori dei porti e lungo importanti rotte marittime per affondare navi mercantili e militari. I campi minati difensivi salvaguardano tratti di costa chiave da navi e sottomarini nemici, costringendoli in aree più facilmente difendibili o tenendoli lontani da quelli sensibili. Gli armatori sono riluttanti a inviare le loro navi attraverso campi minati conosciuti. Le autorità portuali possono tentare di sgombrare un'area minata, ma coloro che non dispongono di un'efficace attrezzatura per il dragaggio delle mine possono smettere di utilizzare l'area. Il transito di un'area minata sarà tentato solo quando gli interessi strategici superano le potenziali perdite. La percezione del campo minato da parte dei decisori è un fattore critico. I campi minati progettati per l'effetto psicologico sono solitamente posizionati sulle rotte commerciali per impedire alle navi di raggiungere una nazione nemica. Sono spesso sparsi in modo sottile, per creare l'impressione di campi minati esistenti in vaste aree. Una singola miniera ins