Malta (isola)

Article

October 5, 2022

Malta è la più grande delle tre isole maggiori che costituiscono l'arcipelago maltese. A volte viene chiamata La Valletta a fini statistici per distinguere l'isola principale dall'intero paese. Malta si trova nel mezzo del Mar Mediterraneo direttamente a sud dell'Italia ea nord della Libia. L'isola è lunga 27 chilometri (17 miglia) e larga 14,5 chilometri (9 miglia), con una superficie totale di 246 chilometri quadrati (95 miglia quadrate). La capitale è La Valletta, mentre la località più grande è Rabat. L'isola è composta da molte piccole città, che insieme formano una zona urbana più ampia con una popolazione di 409.259. Il paesaggio è caratterizzato da basse colline con campi terrazzati.

Storia

Gli esseri umani hanno abitato Malta dal 5200 aC circa, quando dalla Sicilia arrivarono cacciatori o contadini dell'età della pietra. I primi insediamenti neolitici sono stati scoperti in aree aperte e anche in grotte, come Għar Dalam. Intorno al 3500 aC, una cultura di costruttori di templi megalitici soppiantò o sorse. Hanno costruito alcune delle più antiche strutture autoportanti esistenti al mondo sotto forma di templi megalitici come quelli di Ħaġar Qim e Mnajdra. Dopo il 2500 aC, Malta fu spopolata ma presto divenne la dimora dei coloni dell'età del bronzo, che si stabilirono in siti come Borġ in-Nadur. Costruirono le prime fortificazioni a Malta. Malta fu poi governata da Fenici, Cartaginesi, Romani, Bizantini e Arabi prima di essere occupata dalla Contea di Sicilia nel 1091. L'isola divenne poi parte del Regno di Sicilia fino a quando non fu data ai Ordine di San Giovanni insieme a Gozo e Tripoli (Nord Africa) nel 1530. Nel 1192 Tancredi, re di Sicilia creò Margherita di Brindisi primo conte di Malta. Nel 1565, l'Ordine ei maltesi resistettero a una grande invasione ottomana che divenne nota come il Grande Assedio di Malta. L'Ordine ha governato Malta per oltre 250 anni e ha costruito molti grandi pezzi di architettura, inclusa la capitale La Valletta. Nel 1798, i francesi sotto Napoleone occuparono Malta e governarono dal 1798 al 1800. Il soggiorno di Napoleone durò dal 12 al 18 giugno quando risiedette a Palazzo Parisio a La Valletta. I francesi rimasero fino a quando i maltesi non si ribellarono al loro dominio. Nel 1800, gli inglesi presero il controllo di Malta e l'isola divenne inizialmente un protettorato britannico e una colonia un paio di anni dopo. Gli inglesi governarono per circa 150 anni e Malta divenne indipendente nel 1964. Dieci anni dopo lo Stato di Malta divenne la Repubblica di Malta. Malta è entrata nell'Unione Europea nel 2004 e ha adottato l'Euro quattro anni dopo.

Geografia

Malta è l'isola più grande di un arcipelago nel Mediterraneo centrale, a circa 80 km (50 miglia) a sud dell'isola italiana di Sicilia attraverso il Canale di Malta. Malta si trova ad est delle sue isole sorelle di Gozo e Comino. Si trova sull'altopiano di Malta, una piattaforma poco profonda formata dai punti più alti di un ponte di terra tra la Sicilia e il Nord Africa che è diventato isolato con l'innalzamento del livello del mare dopo l'ultima era glaciale. Malta è quindi situata nella zona tra le placche tettoniche eurasiatica e africana. Numerose baie lungo la costa frastagliata delle isole forniscono buoni porti. Il paesaggio è costituito da basse colline con campi terrazzati. Il punto più alto di Malta è Ta' Dmejrek, a 253 m (830 piedi), vicino a Dingli. Sebbene ci siano alcuni piccoli fiumi nei periodi di alta piovosità, non ci sono fiumi o laghi permanenti a Malta. Tuttavia, alcuni corsi d'acqua hanno acqua dolce tutto l'anno, come quelli di Ras ir-Raħeb vicino a Baħrija e di l-Imtaħleb. Fitogeograficamente, Malta appartiene alla provincia Liguro-Tirrenica della Regione Mediterranea all'interno del Regno Boreale. Secondo il WWF, il territorio di Malta appartiene all'ecoregione delle "Foreste mediterranee, boschi e macchia". Alcune isole minori al largo dell'isola principale di Malta includono:

Clima

Malta ha un clima subtropicale-mediterraneo (classificazione climatica Köppen Csa), con inverni molto miti ed estati calde. La pioggia si verifica principalmente in inverno, mentre l'estate è genera