Katie Beckett rinuncia a Medicaid

Article

June 30, 2022

Una rinuncia a Katie Beckett o una rinuncia TEFRA è una rinuncia a Medicaid relativa all'idoneità al reddito per i servizi Medicaid a domicilio per i bambini di età inferiore ai diciannove anni. Prima dell'esenzione di Katie Beckett, se un bambino con notevoli esigenze mediche riceveva cure a casa, si riteneva che il reddito del bambino includesse tutte le risorse finanziarie dei genitori ai fini della determinazione dell'idoneità a Medicaid. Solo dopo un ricovero di durata superiore ai trenta giorni il reddito dei genitori non sarebbe più stato associato al figlio, consentendo al bambino di beneficiare della copertura Medicaid. L'effetto è stato che molte famiglie, non potendo permettersi cure domiciliari, hanno tenuto i propri figli in strutture ospedaliere costose per soddisfare il requisito di 30 giorni di Medicaid. Le esenzioni di Katie Beckett consentono a Medicaid di coprire i servizi medici per i bambini in casa, indipendentemente dal reddito dei genitori, nei casi in cui il trattamento domiciliare avrà un costo inferiore o uguale a quello delle cure in ospedale. L'esenzione prende il nome da Katie Beckett, una bambina di tre anni che è stata ricoverata in ospedale fin dall'infanzia per poter ricevere assistenza con un ventilatore dopo che un'infezione da encefalite virale l'ha lasciata parzialmente paralizzata in un modo che ha influito sulla sua capacità di respirare. Quando la sua situazione è stata portata all'attenzione della neoeletta amministrazione Reagan, che allora stava preparando il suo primo bilancio, l'amministrazione ha colto la storia come un modo per deregolamentare e ridurre i costi di Medicaid. L'esenzione è anche chiamata esenzione TEFRA perché è stata approvata come disposizione del Tax Equity and Fiscal Responsibility Act del 1982. Le persone disabili possono passare a Medicaid Home and Home e Community-Based Services Waivers dopo i diciannove anni.

Contesto e attuazione

Mary Katherine Beckett è nata il 9 marzo 1978 al St. Luke's Hospital, Cedar Rapids, Iowa, dai genitori Julie e Mark Beckett. A quattro mesi contrasse l'encefalite virale. L'infiammazione cerebrale l'ha portata in coma e l'ha lasciata parzialmente paralizzata in un modo che ha influenzato la sua capacità di respirare e con convulsioni da grande male. La sua difficoltà di respirazione le richiedeva di essere su un ventilatore per la maggior parte delle ore del giorno. Beckett visse fino all'età di 34 anni, il triplo dell'età prevista dai suoi medici. È morta il 18 maggio 2012 nello stesso ospedale in cui è nata.

Vedi anche

Ambiente meno restrittivo Esonero da Medicaid Deroghe ai servizi domiciliari e comunitari di Medicaid Olmstead contro LC

Riferimenti

Bibliografia

Musumeci, Mary Beth (marzo 2011). "Modernizzazione dei criteri di idoneità Medicaid per bambini con disabilità significative: passaggio da un paradigma disabilitante a un paradigma abilitante". Giornale americano di diritto e medicina. 37 (1): 81–127. doi:10.1177/009885881103700103. PMID 21614996. S2CID 7758714. Semansky, Rafael M.; Koyanagi, Chris (luglio 2004). "L'opzione di idoneità TEFRA Medicaid per bambini con disabilità gravi: uno studio nazionale". Il Journal of Behavioral Health Services and Research. 31 (3): 334–342. doi:10.1007/BF02287295. PMID 15263871. S2CID 9236244. Smith, David G.; Moore, Judith D. (2015). Politica e politica di Medicaid (seconda ed.). New Brunswick, NJ: Transaction Publishers. ISBN 978-1-4128-5674-4.