Jackie Walorski

Article

August 17, 2022

Jacqueline R. Walorski (nata il 17 agosto 1963) è una politica americana che è stata la rappresentante degli Stati Uniti per il 2 ° distretto congressuale dell'Indiana dal 2013. Membro del Partito Repubblicano, era un membro della Camera dei rappresentanti dell'Indiana, in rappresentanza del 21 ° distretto dell'Indiana distretto, dal 2005 al 2010. Nel 2010, Walorski ha vinto la nomination repubblicana per il 2 ° distretto congressuale dell'Indiana, ma ha perso per un soffio le elezioni generali contro l'incumbent democratico Joe Donnelly. Walorski ha vinto il seggio nel 2012 dopo che Donnelly lo ha lasciato libero per candidarsi al Senato degli Stati Uniti.

Primi anni di vita, istruzione e carriera

Nata a South Bend, nell'Indiana, il 17 agosto 1963, Walorski è cresciuta con i suoi due fratelli maggiori nel quartiere cittadino di Gilmer Park. Sua madre, Martha C. (nata Martin), lavorava come tagliacarne in un negozio di alimentari locale e suo padre, Raymond B. Walorski, lavorava come vigile del fuoco e possedeva un negozio di elettrodomestici. Ha origini polacche e tedesche. Da bambina, ha frequentato la Hay Elementary School e si è diplomata alla Riley High School nel 1981. Ha poi frequentato il Liberty Baptist College dal 1981 al 1983 e si è laureata alla Taylor University, ottenendo il suo Bachelor of Arts in comunicazioni e pubblica amministrazione nel 1985.

Inizio carriera

Walorski ha iniziato la sua carriera come giornalista televisiva per WSBT-TV, un'affiliata della CBS a South Bend, dal 1985 al 1989, ed è stata direttrice esecutiva della St. Joseph County Humane Society dal 1989 al 1991. Nel 1991 è stata nominata direttrice del progresso istituzionale presso l'Ancilla College, posizione che ha ricoperto fino a quando non è stata nominata direttrice dei membri presso la Camera di commercio della contea di St. Joseph nel 1996. Successivamente ha lavorato come direttrice delle donazioni annuali presso l'Indiana University South Bend dal 1997 al 1999.Walorski si è trasferito in Romania nel 2000 e ha fondato Impact International, una fondazione per fornire forniture mediche e assistenza ai bambini poveri. Ha svolto un lavoro missionario cristiano in Romania prima di tornare negli Stati Uniti nel 2004.

Camera dei rappresentanti dell'Indiana

Elezioni

Nel 2004, Walorski si candidò per un seggio alla Camera dei rappresentanti dell'Indiana dopo che il rappresentante dello Stato repubblicano in carica Richard Mangus decise di ritirarsi. Corse per il 2° distretto dell'Indiana, che comprendeva l'area suburbana tra South Bend ed Elkhart. Walorski ha sconfitto il democratico Carl H. Kaser, 64%–36%. Nel 2006 ha vinto un secondo mandato con il 53% dei voti. Nel 2008, ha vinto un terzo mandato incontrastata.

Mantenimento

Durante il suo mandato all'Indiana House, Walorski è stata sponsor della legge sull'identità degli elettori dell'Indiana, che richiedeva agli elettori di presentare un'identificazione rilasciata dal governo durante il voto di persona. La legge sull'identificazione degli elettori ha portato a molte cause ed è stata portata davanti alla Corte Suprema, dove è stata confermata in Crawford v. Marion County Election Board, ed è citata per aver aiutato l'espansione delle leggi sull'identificazione degli elettori in altri stati. Walorski è stato criticato per essere scomparso un voto in commissione e l'opportunità di impedire che il disegno di legge sull'ora legale esca dalla commissione, anche se quel disegno di legge è morto in aula. Dopo l'approvazione di un disegno di legge diverso che introduceva l'ora legale, ha redatto e introdotto un disegno di legge per revocare l'ora legale, una misura che ha finito per morire. Walorski ha scritto una legislazione contro il furto di identità, anche nel 2006 quando ha sponsorizzato un disegno di legge che richiede alle aziende di informare i clienti che risiedono nell'Indiana, di qualsiasi violazione della sicurezza che potrebbe causare furto di identità, inganno o frode dell'identità, rendendolo un crimine di classe C e imponendo una multa di $ 50.000 a chiunque abbia l'identità di oltre 100 persone. "Il furto di identità è il crimine in più rapida crescita negli Stati Uniti. Dobbiamo trovare una soluzione a questo problema prima che diventi ancora più grande in Indiana", ha affermato.

Compiti del comitato

Il comitato di studio repubblicano Walorski divenne attivo nel caucus e fu nominato Assistant Floor Leader. Ha fatto parte dei comitati Famiglia, Bambini e Affari Umani e Politiche pubbliche. Camera di Rappresentanza degli Stati Uniti