Contenuti gratuiti

Article

May 19, 2022

Il contenuto gratuito, il contenuto libero o l'informazione gratuita è qualsiasi tipo di lavoro funzionale, opera d'arte o altro contenuto creativo che soddisfi la definizione di opera culturale libera.

Definizione

Un'opera culturale libera è, secondo la definizione di Opere Culturali Libere, un'opera che non ha restrizioni legali significative alla libertà delle persone di: utilizzare il contenuto e trarre vantaggio dal suo utilizzo, studiare il contenuto e applicare quanto appreso, fare e distribuire copie del contenuto, modificare e migliorare il contenuto e distribuire queste opere derivate. Il contenuto gratuito comprende tutte le opere di pubblico dominio e anche quelle opere protette da copyright le cui licenze onorano e sostengono le libertà sopra menzionate. Poiché la Convenzione di Berna nella maggior parte dei paesi garantisce per impostazione predefinita ai detentori del copyright il controllo monopolistico sulle loro creazioni, il contenuto del copyright deve essere esplicitamente dichiarato libero, di solito mediante il riferimento o l'inclusione di dichiarazioni di licenza all'interno dell'opera. Sebbene ci siano molte definizioni diverse nell'uso quotidiano regolare, il contenuto gratuito è legalmente molto simile, se non come un gemello identico, al contenuto aperto. Un'analogia è l'uso dei termini rivali software libero e open-source, che descrivono differenze ideologiche piuttosto che legali. Ad esempio, l'Open Definition della Open Knowledge Foundation descrive "aperto" come sinonimo della definizione di libero nella "Definizione di opere culturali libere" (come anche nella definizione dell'open source e nella definizione del software libero). Per tali contenuti gratuiti/aperti entrambi i movimenti raccomandano le stesse tre licenze Creative Commons, CC BY, CC BY-SA e CC0.

Questioni legali

Copyright

Il diritto d'autore è un concetto legale, che conferisce all'autore o al creatore di un'opera il controllo legale sulla duplicazione e l'esecuzione pubblica della propria opera. In molte giurisdizioni, questo è limitato da un periodo di tempo dopo il quale le opere diventano di pubblico dominio. Le leggi sul diritto d'autore sono un equilibrio tra i diritti dei creatori di opere intellettuali e artistiche e i diritti di altri a costruire su tali opere. Durante il periodo di tempo del diritto d'autore, l'opera dell'autore può essere copiata, modificata o eseguita pubblicamente solo con il consenso dell'autore, a meno che l'uso non sia un fair use. Il controllo tradizionale del copyright limita l'uso dell'opera dell'autore a coloro che pagano royalties all'autore per l'utilizzo del contenuto dell'autore o limitano il loro uso al fair use. In secondo luogo, limita l'uso di contenuti il ​​cui autore non può essere trovato. Infine crea una barriera percepita tra gli autori limitando i lavori derivati, come mashup e contenuti collaborativi.

Dominio pubblico

Il dominio pubblico è una serie di opere creative il cui diritto d'autore è scaduto o non è mai stato stabilito, nonché idee e fatti non ammissibili al diritto d'autore. Un'opera di pubblico dominio è un'opera il cui autore ha ceduto al pubblico o non può più rivendicare il controllo sulla distribuzione e l'utilizzo dell'opera. In quanto tale, chiunque può manipolare, distribuire o utilizzare in altro modo l'opera, senza conseguenze legali. Un'opera di pubblico dominio o rilasciata con una licenza permissiva può essere definita "copycenter".

Copyleft

Copyleft è un gioco sulla parola copyright e descrive la pratica di utilizzare la legge sul copyright per rimuovere le restrizioni alla distribuzione di copie e versioni modificate di un'opera. Lo scopo del copyleft è utilizzare il quadro legale del diritto d'autore per consentire a parti non autori di essere in grado di riutilizzare e, in molti schemi di licenza, modificare il contenuto creato da un autore. A differenza delle opere di pubblico dominio, l'autore mantiene ancora il copyright sul materiale, tuttavia, l'autore ha concesso una licenza non esclusiva a qualsiasi persona per distribuire e spesso modificare l'opera. Le licenze copyleft richiedono che qualsiasi opera derivata sia distribuita secondo gli stessi termini e che le note sul copyright originali vengano mantenute. Un simbolo comunemente associato al copyleft è un'inversione del simbolo del copyright, rivolto dall'altra parte; l'apertura