Boston Celtics

Article

June 27, 2022

I Boston Celtics (SEL-tiks) sono una squadra di basket professionistica americana con sede a Boston. I Celtics competono nella National Basketball Association (NBA) come membri della Eastern Conference Atlantic Division della lega. Fondati nel 1946 come una delle otto squadre originali della lega, i Celtics giocano le partite casalinghe al TD Garden, che condividono con i Boston Bruins della National Hockey League. I Celtics sono considerati una delle squadre di basket di maggior successo nella storia della NBA; la franchigia è legata ai Los Angeles Lakers per la maggior parte dei campionati NBA vinti con 17 (che rappresentano il 23,6% di tutti i campionati NBA dalla fondazione della lega) e attualmente detiene il record per le vittorie più registrate di qualsiasi squadra NBA. I Celtics sono una delle due franchigie della BAA charter (l'altra sono i New York Knicks) che ancora giocano nella loro città originale. I Celtics hanno una notevole rivalità con i Los Angeles Lakers, che è stata fortemente evidenziata negli anni '60 e '80. Durante i numerosi scontri tra le due squadre negli anni '80, la stella dei Celtics, Larry Bird, e la stella dei Lakers, Magic Johnson, ebbero una faida in corso. La franchigia ha giocato contro i Lakers un record di 12 volte nelle finali NBA (comprese le loro apparizioni più recenti nel 2008 e nel 2010), di cui i Celtics ne hanno vinte nove. Quattro giocatori dei Celtics (Bob Cousy, Bill Russell, Dave Cowens e Larry Bird) hanno vinto l'NBA Most Valuable Player Award per un totale record NBA di 10 premi MVP. Sia il soprannome "Celtics" che la loro mascotte "Lucky the Leprechaun" sono un cenno alla popolazione irlandese storicamente numerosa di Boston, e anche agli Original Celtics, una squadra principale prima dell'NBA. L'ascesa al dominio dei Celtics iniziò alla fine degli anni '50 , dopo che l'allenatore Red Auerbach acquisì il centro Bill Russell, che sarebbe diventato la pietra angolare della dinastia dei Celtics, in uno scambio al draft nel 1956. Guidati da Russell e dalla superstar playmaker Bob Cousy, i Celtics vinsero il loro primo campionato NBA nel 1957. Russell , insieme a un talentuoso cast di supporto dei futuri Hall of Famer, tra cui John Havlicek, Tom Heinsohn, KC Jones, Sam Jones, Satch Sanders e Bill Sharman, avrebbe introdotto i Celtics nel più grande periodo della storia della franchigia, vincendo otto campionati NBA consecutivi in ​​tutto gli anni '60. Dopo il ritiro di Russell nel 1969, i Celtics entrarono in un periodo di ricostruzione. Guidati dal centro Dave Cowens e dal playmaker JoJo White, i Celtics tornarono al livello del campionato, vincendo due titoli NBA nel 1974 e nel 1976. I Celtics tornarono di nuovo al dominio negli anni '80. Guidati dai "Big Three" che comprendevano Larry Bird, Kevin McHale e Robert Parish, i Celtics vinsero i campionati 1981, 1984 e 1986. Dopo aver vinto 16 campionati nel corso del 20 ° secolo, i Celtics, dopo aver lottato per gli anni '90, sono risaliti per vincere un campionato nel 2008 con l'aiuto di Kevin Garnett, Paul Pierce e Ray Allen in quelli che erano conosciuti come i nuovi "Big Three" era. I Celtics sono tornati alle finali NBA nel 2010, solo per perdere contro i Lakers in una serie di sette partite. All'inizio della stagione 2013-14, nessuno dei "Big Three" era ancora con la squadra, che ha inaugurato una nuova era per la squadra. Con l'aiuto del nuovo allenatore Brad Stevens, la squadra iniziò a ricostruire. Nella sua seconda stagione, Stevens ha portato i Celtics a tornare ai playoff nel 2015. Durante la stagione 2016-17, i Celtics hanno conquistato la testa di serie della Eastern Conference, ma sono stati eliminati alle Conference Finals. Guidata da Jayson Tatum e Jaylen Brown, la squadra è tornata alle Conference Finals nel 2018 e nel 2020, perdendo entrambe le volte.

Storia del franchising

1946–1950: Primi anni

I Boston Celtics furono formati il ​​6 giugno 1946 dal presidente della Boston Garden-Arena Corporation Walter A. Brown come squadra della Basketball Association of America, e divennero parte della National Basketball Association dopo l'assorbimento della National Basketball League da parte della BAA nell'autunno del 1949. Nel 1950, i Celtics firmarono Chuck Cooper, diventando il primo NB