Algeria

Article

August 16, 2022

L'Algeria, ufficialmente Repubblica Democratica Popolare d'Algeria, è un paese della regione del Maghreb del Nord Africa. È il paese più grande per superficie totale dell'Africa, e per estensione, del mondo arabo, e confina a nord-est con la Tunisia; ad est dalla Libia; a sud-est dal Niger; a sud-ovest da Mali, Mauritania e Sahara occidentale; a ovest dal Marocco; e a nord dal Mar Mediterraneo. Il paese ha una geografia semi-arida, con la maggior parte della popolazione che vive nel fertile nord e il Sahara che domina la geografia del sud. L'Algeria copre un'area di 2,381,741 chilometri quadrati (919,595 miglia quadrate), rendendola la decima nazione più grande del mondo per area. Con una popolazione di 44 milioni, è il nono paese più popoloso dell'Africa. La capitale e la città più grande è Algeri, situata all'estremo nord della costa mediterranea. Prima del 1962 l'Algeria ha visto molti imperi e dinastie, tra cui antichi Numidi, Fenici, Cartaginesi, Romani, Vandali, Bizantini, Omayyadi, Abbasidi, Rustamid, Idrisid, Aghlabids, Fatimidi, Zirid, Hammadids, Almoravidi, Almohadi, Zayya, Ottomani, spagnoli e infine, l'Impero coloniale francese. La stragrande maggioranza della popolazione algerina è arabo-berbera, praticante dell'Islam e utilizza le lingue ufficiali dell'arabo e del berbero. Tuttavia, il francese serve come lingua amministrativa ed educativa in alcuni contesti e l'arabo algerino è la principale lingua parlata. L'Algeria è una repubblica semipresidenziale, con circoscrizioni locali composte da 58 province e 1.541 comuni. L'Algeria è una potenza regionale in Nord Africa e una potenza media negli affari globali. Ha il più alto indice di sviluppo umano di tutti i paesi africani non insulari e una delle più grandi economie del continente, basata in gran parte sulle esportazioni di energia. L'Algeria ha le sedicesimi riserve mondiali di petrolio e le none riserve di gas naturale. Sonatrach, la compagnia petrolifera nazionale, è la più grande compagnia in Africa, che fornisce grandi quantità di gas naturale all'Europa. L'esercito algerino è uno dei più grandi in Africa e ha il più grande budget per la difesa del continente. È membro dell'Unione Africana, della Lega Araba, dell'OPEC, delle Nazioni Unite e dell'Unione del Maghreb Arabo, di cui è membro fondatore.

Nome

Altre forme del nome sono: arabo: الجزائر‎, romanizzato: al-Jazāʾir, arabo algerino: الدزاير‎, romanizzato: al-dzāyīr; Lingue berbere: Lezzayer; Lingue berbere: ⵍⴻⵣⴰⵢⴻⵔ; Lingue berbere: لزّاير; Francese: Algeria. È ufficialmente la Repubblica Democratica Popolare d'Algeria (in arabo: الجمهورية الجزائرية الديمقراطية الشعبية‎, romanizzato: al-Jumhūriyya al-Jazāʾiriyya ad-Dīmuqrāṭiyya aš-Šaʿbiyya; lingue berbere: Tagduda tamegdayt , berbero: tazzarit lingue: تڨذوذا تازايريت تاماڨذايت تاغرفانت; francese: République algérienne démocratique et populaire, abbreviato in RADP).

Etimologia

Il nome del paese deriva dalla città di Algeri che a sua volta deriva dall'arabo al-Jazāʾir (الجزائر, "Le Isole"), una forma troncata dell'antico Jazāʾir Banī Mazghanna (جزائر بني مزغنة, "Isole della tribù Mazghanna") , impiegato da geografi medievali come al-Idrisi.

Storia

Preistoria e storia antica

Nella regione di Ain Hanech (provincia di Saida), sono stati trovati i primi resti (200.000 aC) dell'occupazione ominide in Nord Africa. I produttori di utensili di Neanderthal producevano asce manuali negli stili levalloisiano e musteriano (43.000 a.C.) simili a quelli del Levante. L'Algeria è stato il sito del più alto stato di sviluppo delle tecniche di strumenti Flake del Paleolitico medio. Gli strumenti di quest'epoca, a partire dal 30.000 aC circa, sono chiamati Aterian (dal sito archeologico di Bir el Ater, a sud di Tebessa).