91esima edizione degli Academy Awards

Article

May 19, 2022

La 91esima cerimonia degli Academy Awards, presentata dall'Academy of Motion Picture Arts and Sciences (AMPAS), ha premiato i migliori film del 2018 e si è svolta il 24 febbraio 2019, al Dolby Theatre di Hollywood, Los Angeles. Durante la cerimonia, AMPAS ha presentato gli Academy Awards (comunemente indicati come Oscar) in 24 categorie. La cerimonia è stata trasmessa negli Stati Uniti dalla American Broadcasting Company (ABC) ed è stata prodotta da Donna Gigliotti e Glenn Weiss, con Weiss anche come regista. Questa è stata la prima trasmissione televisiva a non avere un ospite dalla 61a cerimonia tenutasi nel 1989. In eventi correlati, l'Accademia ha tenuto la sua decima cerimonia annuale dei Governatori Awards presso la Grand Ballroom dell'Hollywood and Highland Center il 18 novembre 2018. L'Accademia Scientifica e I Technical Awards sono stati consegnati dall'ospite David Oyelowo il 9 febbraio 2019, in una cerimonia al Beverly Wilshire Hotel di Beverly Hills. Green Book ha vinto tre premi tra cui quello per il miglior film. Altri vincitori includono Bohemian Rhapsody con quattro premi, Black Panther e Roma con tre premi, e Bao, BlacKkKlansman, The Favourite, First Man, Free Solo, If Beale Street Could Talk, Period. Fine della frase., Skin, Spider-Man: Into the Spider-Verse, A Star Is Born e Vice with one. La trasmissione televisiva ha raccolto 29,56 milioni di telespettatori negli Stati Uniti.

Vincitori e candidati

I nominati per la 91esima edizione degli Academy Awards sono stati annunciati il ​​22 gennaio 2019, alle 5:20 PST (13:20 UTC), presso la sede dell'Academy a Beverly Hills, dagli attori Kumail Nanjiani e Tracee Ellis Ross. The Favorite e Roma hanno ottenuto il maggior numero di nomination con dieci ciascuno. I vincitori sono stati annunciati durante la cerimonia di premiazione il 24 febbraio 2019. Per la seconda volta dall'espansione del roster dei candidati al miglior film all'82a cerimonia nel 2010, ogni miglior film candidato ha vinto almeno un premio. Roma è diventato il quinto film nominato contemporaneamente per il miglior film e il miglior film in lingua straniera nello stesso anno. Inoltre, le sue dieci nomination hanno legato il film a Crouching Tiger, Hidden Dragon del 2000 come film in lingua straniera più nominato. Alfonso Cuarón è stato il primo a vincere il premio come miglior regista e miglior fotografia per lo stesso film. Black Panther è stato il primo film di supereroi ad essere nominato come miglior film. Il vincitore del miglior attore non protagonista Mahershala Ali è diventato il secondo attore nero a vincere numerosi premi per la recitazione dopo Denzel Washington che ha vinto il premio come miglior attore non protagonista per Glory del 1989 e miglior attore per Training Day del 2001. Con le sue nomination come miglior attrice e miglior canzone originale per A Star Is Born, Lady Gaga è stata la seconda persona a ricevere nomination per la recitazione e la scrittura di canzoni per lo stesso film dopo Mary J. Blige per Mudbound del 2017. La vincitrice per i migliori costumi Ruth E. Carter e la co-vincitrice per la miglior scenografia Hannah Beachler sono state le prime vincitrici di colore nelle rispettive categorie e le prime donne di colore a vincere in una categoria senza recitazione dopo Irene Cara che ha vinto la categoria di miglior canzone originale per aver co-scritto "Flashdance... What a Feeling" da Flashdance del 1983.

Premi

I vincitori sono elencati per primi, evidenziati in grassetto e indicati con un doppio pugnale ().

Premi dei Governatori

L'Accademia ha tenuto la sua decima cerimonia annuale dei Governatori Awards il 18 novembre 2018, dove sono stati consegnati i seguenti premi:

Premi d'onore dell'Accademia

Marvin Levy – "Per una carriera esemplare nella pubblicità che ha portato i film nelle menti, nei cuori e nell'anima del pubblico di tutto il mondo". Lalo Schifrin - "In riconoscimento del suo stile musicale unico, integrità compositiva e contributi influenti all'arte della colonna sonora." Cicely Tyson – "Le cui performance indimenticabili e la cui integrità personale hanno ispirato generazioni di registi, attori e pubblico"

Premio Irving G. Thalberg Memorial

Il premio premia "produttori creativi i cui corpi di lavoro riflettono una qualità costantemente elevata della produzione cinematografica". Kathleen Kennedy Frank Marshall Film con multi