Lo strumento Zamalek

Article

August 11, 2022

Lo Zamalek Sporting Club (in arabo نادي الزمالك, DMG Nādī az-Zamālik, in tedesco spesso anche Zamalek Kairo) è un club sportivo egiziano di Giza, nell'area metropolitana del Cairo. Nel club si giocano calcio e pallamano. Lo Zamalek è uno dei club di maggior successo in Egitto in entrambi gli sport.

Reparto calcio

storia

Il club è stato fondato il 5 gennaio 1911 dall'avvocato belga George Marzbach, un eminente membro della sua gilda al Cairo in quel momento, che in seguito è stato insignito del titolo onorifico Bey, sotto il nome di Nile Palace Club (نادي قصر النيل / "Nadi Qasr al-Nayl") fondata. Prende il nome da una guest house appartenente alla Cairo Tramway Company, la Cairo Tramways Company, su una sponda dell'isola del Nilo di Gezira nel cuore della città, che Marzbach considerava adatta per la sede di un club sportivo. Oggi il casinò si trova qui. Lo scopo dell'associazione era quello di dare una casa sportiva a coloro che, in quanto non britannici, non potevano entrare nelle loro istituzioni. Poiché Marzbach aveva stretti legami con l'istituzione, l'associazione godeva subito di grande popolarità. Nel 1913 fu ribattezzato Cairo International Sports Club (نادي القاهرة المختلط / "Nadi al-Qahrt al-Mukhtalit"), spesso abbreviato in CISC. Nel 1917 le forze nazionaliste presero il sopravvento e da quel momento in poi il club fu governato da egiziani. Nel 1920 il calciatore Tewfik Abdullah divenne il primo legionario del club e negli anni successivi giocò nella Premier League inglese e nell'American Soccer League professionistica, tra gli altri. Nel 1921, i calciatori del CISC vinsero la Coppa Sultan Hussein con una vittoria per 2-1 sul 2° Battaglione degli Sherwood Foresters, diventando così la prima squadra non britannica a vincere un titolo. Dal 1941 in poi si chiamarono Faruq in onore del re. Dopo la rivoluzione del 1952, al club fu dato il nome attuale al-Zamalek SC, dal quartier generale del club nel distretto di Zamalek al Cairo all'epoca. Zamalek SC in seguito si è trasferita nella sua attuale sede in Straße des 26. Juli, a circa 500 metri a ovest del ponte Zamalek, un'area nella grande area del Cairo che fa ufficialmente parte di Gizeh. Il club gioca le partite casalinghe al Cairo International Stadium da 74.100 posti. I derby con i rivali locali al-Ahly sono molto emozionanti. Gli arbitri stranieri devono essere portati regolarmente nel paese per dirigere i giochi. Zamalek celebrò il suo più grande successo nel derby del 1943 con una vittoria per 6-0 nella finale di coppa. La sconfitta più grande è stata un 6-1 in una partita di campionato della stagione 2002. Il club è il club di maggior successo in Egitto dopo al-Ahly. Finora, il club ha vinto dodici campionati egiziani e 27 coppe. Lo Zamalek SC ha celebrato il suo più grande successo internazionale nel 1984, 1986, 1994, 1996 e 2002 quando ha vinto la CAF Champions League e nel 1987 e 1997 ha vinto anche la Coppa intercontinentale afro-asiatica. L'8 febbraio 2015, almeno 22 persone sono morte in disordini davanti allo stadio della difesa aerea. L'incidente è stato il terzo più grande disastro allo stadio in Egitto con i suoi 22 morti dopo il disastro dello stadio Helmi Zamora con 48 morti e dopo le rivolte di Port Said nel 2012 con 70 morti.

Risultati

Coppa Sultan Hussein: (2) 1920, 1921 Campionato del Cairo: (14) 1923, 1929, 1930, 1932, 1934, 1940, 1941, 1944, 1945, 1947, 1949, 1951, 1952, 1953 Titolo del campionato egiziano: (13) 1960, 1964, 1965, 1978, 1984, 1988, 1992, 1993, 2001, 2003, 2004, 2015, 2021 Vincitore della Coppa d'Egitto: (27) 1922, 1932, 1935, 1938, 1941, 1943, 1944, 1952, 1955, 1957, 1958, 1959, 1960, 1962, 1975, 1977, 1979, 1988, 1999, 2002, 2008, 2013 , 2014, 2015, 2016, 2018, 2019 Supercoppa d'Egitto: (4) 2001, 2002, 2016, 2020 Coppa afro-asiatica: (2) 1987, 1997 CAF Champions League: (5) 1984, 1986, 1994, 1996, 2002 Coppa delle Coppe d'Africa: 2001 UN.