stati Uniti

Article

August 11, 2022

Gli Stati Uniti d'America (inglese Stati Uniti d'America; abbreviato USA), abbreviato Stati Uniti (inglese Stati Uniti, abbreviato Stati Uniti, Stati Uniti) e spesso colloquialmente abbreviato in America (inglese America), sono una repubblica federale. Si compone di 50 stati, un distretto federale (la capitale Washington, DC), cinque territori più grandi direttamente dipendenti dall'Unione e nove territori insulari. I 48 Stati Uniti contigui contigui (spesso chiamati 48 inferiori) e l'Alaska si trovano nel Nord America e insieme formano gli Stati Uniti continentali, mentre lo stato delle Hawaii e le aree periferiche più piccole si trovano nel Pacifico e nei Caraibi. Il paese ha una diversità geografica e climatica molto elevata con una grande varietà di specie animali e vegetali. Gli Stati Uniti d'America sono il terzo paese più grande del mondo, misurato dalla superficie di 9,83 milioni di chilometri quadrati (dopo Russia e Canada) e misurato dalla popolazione di circa 331,4 milioni di persone (dopo Cina e India). La città più grande in termini di popolazione è New York City, le principali aree metropolitane sono Los Angeles, Chicago, Dallas, Houston, Filadelfia, Washington, Miami, Atlanta, Boston e San Francisco, ciascuna con oltre 5 milioni di abitanti. Il tasso di urbanizzazione è dell'82,46 percento (a partire dal 2019. I miti nazionali popolari degli Stati Uniti sostengono che gli Stati Uniti siano uno dei paesi più etnicamente multiculturali; Studi empirici mostrano, tuttavia, che gli Stati Uniti ottengono punteggi solo in media in un confronto globale della diversità etnica e culturale nazionale. A differenza di 32 stati federali, non esiste una lingua ufficiale legale a livello federale, ma l'inglese è la lingua ufficiale de facto. La lingua spagnola è diffusa anche nel sud-ovest e a Miami. Nel 2015 erano in uso domestico un totale di oltre 350 lingue, 150 delle quali solo indigene. I più grandi di questi furono gli Yupik in Alaska, i Dakota della famiglia linguistica Sioux e le varie lingue Apache in uso, poi Keres, la lingua degli indiani Pueblo, e Cherokee.I Paleo-indiani migrarono dall'Asia ad essa più di 13.000 anni fa il continente nordamericano di quelli che oggi sono gli Stati Uniti (Buttermilk Creek Complex) dopo che avevano colonizzato l'Alaska, che ora fa parte degli Stati Uniti, diversi millenni prima. La colonizzazione europea iniziò intorno al 1600 principalmente dall'Inghilterra, ma in un lungo conflitto con la Francia. Gli Stati Uniti sono emersi dalle 13 colonie sulla costa atlantica. La disputa tra la Gran Bretagna e le colonie americane ha portato alla rivoluzione americana. Il 4 luglio 1776, i delegati delle 13 colonie adottarono la Dichiarazione di Indipendenza degli Stati Uniti e quindi l'istituzione degli Stati Uniti d'America. La guerra d'indipendenza americana, che si concluse con il riconoscimento dell'indipendenza, fu la prima guerra d'indipendenza di successo contro una potenza coloniale europea. L'attuale costituzione è stata adottata il 17 settembre 1787. Finora sono stati aggiunti 27 articoli aggiuntivi. I primi dieci emendamenti, noti collettivamente come Bill of Rights, furono ratificati nel 1791 e garantiscono una moltitudine di diritti inalienabili. Spinti dalla dottrina del destino manifesto, gli Stati Uniti hanno iniziato un'espansione in tutto il Nord America che ha attraversato il XIX secolo. Ciò includeva l'espulsione forzata delle tribù indiane indigene, l'acquisizione di nuovi territori e altri. nella guerra messicano-statunitense e la fondazione di nuovi stati. La guerra civile americana pose fine alla schiavitù legale negli Stati Uniti nel 1865. Alla fine del XIX secolo, lo stato si espanse nel Pacifico e la sua economia divenne la più grande del mondo. La Spa