Tewfik Abdullah

Article

June 30, 2022

Tewfik Abdullah (anche Tawfik Abdallah e Variazioni, arabo توفيق عبد الله) (nato il 23 giugno 1897 al Cairo, in Egitto; sconosciuto) è stato un calciatore egiziano che ha trascorso gran parte della sua carriera in Inghilterra e negli Stati Uniti.

Carriera

Abdullah ha giocato come attaccante per il Cairo International Sports Club, anche Nady El Qāhirah El Mokhtalat in arabo, noto come Zamalek SC dal 1952. Era un membro della squadra nazionale egiziana che ha preso parte alle Olimpiadi estive del 1920 ad Anversa. Lì fu usato in entrambi i giochi degli egiziani. Dopo lo stretto 1:2 contro l'Italia al primo turno, la Jugoslavia è stata battuta 4:2 al turno di consolazione e ha così raggiunto l'ottavo posto. Il giocatore scozzese Tommy Barbour della Contea di Derby ha incontrato Abdullah mentre era di stanza al Cairo con il Derbyshire Yeomanry durante la prima guerra mondiale. Lì ha giocato come mezzo destro di una squadra nazionale egiziana contro una selezione militare britannica. Barbour raccomandò Abdullah al suo club, e dopo aver completato un'audizione con la squadra di riserva a metà settembre 1920 e "immensamente deliziato" il pubblico, fu impegnato una settimana dopo. Abdullah divenne così il secondo egiziano nel calcio professionistico inglese dopo Hussein Hegazi, che giocò con il Dulwich Hamlet nella Isthmian League, un campionato dilettantistico, e giocò anche una partita per la seconda divisione del Fulham FC a Londra nel 1911, e prese parte anche al 1920 Giochi Olimpici avevano. Abdullah, il cui nome Tewfik è stato presto corrotto con il soprannome di Toothpick ("stuzzicadenti"), ha fatto il suo debutto in una vittoria per 3-1 in casa il 9 ottobre contro il Manchester City e ha segnato il primo gol per la sua squadra nel primo tempo. Questo è rimasto per Abdullah l'unico successo e vittoria in un totale di dodici partite di prima divisione per i Rams. Alla fine, il Derby County è stato relegato al penultimo. Nella seconda divisione, in cui il Derby County finì dodicesimo, Abdullah, descritto come molto pronto per il pallone, anche se un po' lento, fu utilizzato solo tre volte.Per la stagione 1922/23 si unì alla squadra scozzese di seconda divisione Cowdenbeath FC in una piccola cittadina a circa 300 chilometri a nord-nordovest di Edimburgo, che finì undicesima. Questo trasferimento è stato effettuato su raccomandazione del suo compagno di squadra Willie Paterson, il cui padre Alex Paterson era un allenatore scozzese. Abdullah presto si ruppe il braccio lì, ma per il resto giocò bene e regolarmente. In retrospettiva, Alex Paterson lo ha descritto come uno dei "calciatori più intelligenti" che avesse mai incontrato. Alla fine della stagione è stato inizialmente detto che sarebbe andato in America nonostante l'offerta di rimanere. Alla fine si trasferì al Bridgend Town AFC in Galles, 300 chilometri a ovest di Cardiff, che doveva essere il 13° nella Western Division della Southern Football League. Ha giocato lì fino alla fine di febbraio o all'inizio di marzo 1924. All'inizio di marzo 1924 tornò in Inghilterra e vi corse fino all'inizio di maggio per l'Hartlepools United nella Third Division North. Lì ha già segnato un gol nel 4-0 d'esordio contro il Wrexham. Dopo la partita, è stato riferito che aveva aumentato significativamente la penetrazione della tempesta di Hartlepools e che aveva guadagnato peso e resistenza significativi da quando aveva lasciato il Derby County. È stato visto come un "colpo di fortuna", ma alla fine è bastato solo per il penultimo posto. Per Abdullah, che ha giocato undici volte in totale, c'è stato un gol.Come risultato dell'espansione dell'American Soccer League da otto a dodici squadre per la stagione 1924/25, il flusso costante di calciatori britannici, in particolare scozzesi, al USA aumentati. Lì i giocatori trovavano un lavoro accanto a un posto nella squadra, principalmente nella fabbrica del proprietario della squadra, che era fino a tre volte tanto