Pechino

Article

August 17, 2022

Pechino (o ufficialmente Pechino, cinese 北京, Pinyin Běijīng, W.-G. Pei-ching - "Capitale del Nord", [pei˨˩tɕiŋ˥˥]) è la capitale della Repubblica Popolare Cinese. Pechino ha oltre tremila anni di storia ed è ora una città sotto il governo, i. In altre parole, è subordinata al governo centrale ed è quindi alla pari con le province, le aree autonome e le aree amministrative speciali. L'intera area amministrativa di 16.807 chilometri quadrati di Pechino ha 21,5 milioni di abitanti (a marzo 2016). Non è un'area urbana contigua; con la sua struttura insediativa rurale dominante, è più paragonabile a una provincia. Della popolazione totale, 11,8 milioni sono residenti registrati con residenza permanente (戶口 / 户口, hùkǒu) e 7,7 milioni residenti temporanei (流動 人口 / 流动 人口, liúdòng rénkǒu) con permesso di soggiorno temporaneo (暫住 證 / 暂住 证, zànzhùzhèng) . Prendendo come base la città centrale (alta densità di edifici e forma locale chiusa), 7,7 milioni di persone vivono a Pechino con la loro residenza principale (dal 2007). L'area metropolitana (compresi i sobborghi) conta 11,8 milioni di abitanti (dal 2007). A partire dal 2018, la metropoli diventerà il nucleo di una megalopoli di 130 milioni di abitanti chiamata Jing-Jin-Ji. Essendo la capitale, Pechino è il centro politico della Cina. A causa della sua lunga storia, Pechino ospita un importante patrimonio culturale. Questo include i tradizionali quartieri residenziali con hutong, Piazza Tian'anmen (天安門廣場 / 天安门广场 - letteralmente "Piazza alla Porta della Pace Celeste"), la Città Proibita dichiarata Patrimonio dell'Umanità dall'UNESCO nel 1987, la Nuova e Vecchia Estate Palazzo e vari templi, come B. 2012 il Tempio del Cielo, il Tempio di Lama e il Tempio di Confucio.

Etimologia

Il nome Pechino, in tedesco Pechino (北京, Běijīng), significa letteralmente "capitale del nord". Allo stesso modo, si formò il nome della città di Nanjing (南京, Nánjīng) per "capitale meridionale". Lo stesso vale per il giapponese Tokyo (giapponese 東京 Tōkyō) e il vietnamita Đông Kinh (vecchio nome di Hanoi), che significano entrambi "capitale orientale" (nel loro rispettivo sistema di riferimento) e sono chiamati Dōngjīng (東京 / 东京) in Cinese. Il nome "Pechino", comune in tedesco, segue l'ortografia del vecchio sistema di trascrizione delle poste cinesi. In cinese standard, la città si pronuncia [b̥èɪ̯.d̥ʑ̥íŋ] (). Nella trascrizione ufficiale Pinyin è scritto Běijīng o Beijing senza il segno del tono. In Germania Z. Ad esempio, il Ministero degli Esteri tedesco continua a utilizzare l'ortografia "Pechino". Nelle pubblicazioni in lingua tedesca dalla Cina, viene utilizzata solo l'ortografia cinese ufficiale "Pechino". I media tedeschi hanno fatto un uso crescente di questa forma negli ultimi anni. Al contrario, la città era storicamente conosciuta in tedesco come "Peking" e "Pecking".

Adattamenti

L'uomo di Pechino e il cane di razza pechinese prendono il nome dalla città.

Geografia

Posizione geografica

Pechino si trova a 110 chilometri a nord-ovest del Golfo di Bohai nel mezzo della provincia di Hebei, ma è una città amministrata in modo indipendente sotto il governo con un'area di 16.807,8 km², che corrisponde all'incirca alla superficie degli stati federali di Turingia o Stiria. Di questi, però, solo 1.369,9 km² (8%) appartengono al nucleo urbano (alta densità di edifici e forma locale chiusa). 15.398,4 km² (92%) sono costituiti da periferie e aree a struttura insediativa rurale. L'area metropolitana di Pechino, compresa la cintura suburbana che circonda la città vera e propria, ha una superficie di 8.859,9 km². La città si trova all'estremità nord-occidentale della densamente popolata pianura della Cina settentrionale