Loriot (serie TV)

Article

August 17, 2022

Loriot è una serie televisiva comica tedesca prodotta da Radio Brema dal 1976 al 1978. Schizzi e cartoni animati di e con Loriot sono stati mostrati in ciascuno dei sei episodi (numerati con i numeri romani I–VI). Alcuni di questi hanno raggiunto lo status di culto. Negli anni '90, i cortometraggi sono stati riassemblati in 14 programmi di 25 minuti ciascuno, integrati con opere di altri programmi televisivi con Loriot. Nell'ottobre 2007, i sei episodi in gran parte nell'ordine e nella lunghezza originali sulla scatola del DVD Loriot - hanno pubblicato l'edizione televisiva completa.

Sfondo

A metà degli anni '70, Loriot decise di produrre un programma successivo alla sua serie di cartoni animati (1967–1972; Speciale Telecabinet, 1974) che era stata prodotta da Süddeutscher Rundfunk. Seguì la chiamata di Dieter Ertel, all'epoca direttore del programma di Radio Brema, che gli offrì condizioni di lavoro ideali e rifiutò le offerte di altre emittenti televisive più grandi. Ertel, che dal 1968 alla fine del 1973 è stato a capo del dipartimento dei programmi televisivi cultura e società di SDR, conosceva già Loriot dalla loro collaborazione ai cartoni animati, che ha portato a un'amicizia. Oltre a Loriot, la redazione della nuova serie comprendeva Jürgen Breest, capo della televisione di Radio Brema, e Stefan Lukschy. Loriot ha scritto le sceneggiature di tutti gli episodi e li ha diretti. Evelyn Hamann, che interpreta la comica e l'attrice principale di Loriot in molti sketch, ha contrastato le idee di Loriot sulla protagonista femminile quando si sono incontrate per la prima volta. Aveva in mente una casalinga di media taglia, grassoccia, di 50 anni, bionda, costantemente salutata, che non corrispondeva affatto al magro, alto e ancora giovane Hamann con una criniera bruna. Tuttavia, ha convinto Loriot con la sua precisione e versatilità, la sua calma e la sua voce, che gli hanno fatto cambiare idea.La maggior parte delle riprese si è svolta a Brema. Nasce così lo schizzo Gran Paradiso nel grande complesso residenziale Tenever a Brema-Osterholz, all'epoca ancora in costruzione. Lo sketch per il parcheggio è stato girato a Ulrichsplatz, nel centro di Brema.

Contenuto

Loriot ospita lo spettacolo e, insieme ad altri attori, parodia situazioni quotidiane in schizzi. Accanto a loro ci sono brevi cartoni animati disegnati da Loriot. Un divano verde in stile Biedermeier funge da seduta. Negli episodi V e VI, Evelyn Hamann funge da co-moderatrice.

Elenco delle scenette

Gli episodi I e II hanno i sottotitoli, che sono stati omessi dall'episodio III.

Episodio I - Lo schermo pulito di Loriot

Prima messa in onda: 8 marzo 1976

Episodio II - I teleschizzi di Loriot

Prima messa in onda: 18 ottobre 1976 La versione originale dell'Episodio II includeva anche il film d'animazione The Mad Baker di Ted Petok, che in realtà era destinato alla serie di cartoni animati. Questo film è stato omesso dalle successive repliche televisive e uscite su cassette VHS e DVD, poiché solo il doppiaggio proveniva da Loriot. Invece di questo film di sei minuti su una torta al cioccolato divoratrice di uomini, che Loriot ha ospitato come adattamento di Frankenstein, il film d'animazione Der Kunstpfeifer e lo sketch Concerto per flauto sono stati successivamente trasmessi nell'episodio II.

Episodio III

Prima messa in onda: 16 maggio 1977

Episodio IV

Prima messa in onda: 7 novembre 1977

Episodio V

Prima messa in onda: 15 giugno 1978

Episodio VI

Prima messa in onda: 7 dicembre 1978 I film dell'episodio VI sono più intrecciati rispetto agli episodi precedenti e seguono una trama che si basa l'uno sull'altro. Tematicamente, c'è un focus natalizio corrispondente al "tranquillo periodo pre-natalizio in cui ci troviamo ora" (testo di benvenuto Loriots be