Giacarta

Article

August 13, 2022

Jakarta / dʒəˈkːrtə / (scritto a Jakarta fino alla riforma ortografica indonesiana del 1972) è la capitale della Repubblica di Indonesia. Con 10,04 milioni di abitanti (2018) nella città vera e propria, è la città più grande del sud-est asiatico e con circa 34 milioni di abitanti (2019) nella regione metropolitana di Jabodetabek, è la seconda area metropolitana più grande del mondo. La capitale ha lo status di provincia ed è governata da un governatore. Ufficialmente, la città è elencata sotto Daerah Khusus Ibu Kota Jakarta (Jakarta Special Capital Region). Giacarta è il centro politico, economico e culturale del paese, nonché uno snodo dei trasporti con università, college, teatri e musei. La popolazione della città è di origini diverse, con persone di origini malesi, arabe, indiane, olandesi e cinesi che vivono in essa.

Geografia

Posizione

La città si trova nella baia di Jakarta (Indonesiano Teluk Jakarta) sulla costa nord-occidentale dell'isola di Giava alla foce del Ciliwung, a una media di otto metri sul livello del mare. L'area urbana è pianeggiante e ha una superficie di 661,52 km². L'area è utilizzata per l'agricoltura, la foresta pluviale tropicale si trova in luoghi favorevoli. L'arcipelago Kepulauan Seribu (tedesco per "mille isole") si trova nella baia di Giacarta. Le 105 isole, 45 km a nord della città, hanno una superficie di 11,8 km². Il parco nazionale marino locale serve a rilassare la popolazione. La regione metropolitana di Jabodetabek ha una superficie di 7315 km² e comprende la capitale Giacarta, le città di Bekasi, Bogor, Depok e Tangerang nonché i distretti amministrativi di Bekasi, Bogor e Tangerang.

Geologia

La struttura geologica dell'isola di Giava, su cui si trova Giacarta, è determinata principalmente dal materiale vulcanico. Solo una piccola parte dell'area è costituita da rocce più antiche, più di due terzi sono ricoperte da depositi vulcanici: ceneri, tufi e lave provenienti da eruzioni recenti e più antiche. La parte restante è costituita da sedimenti terziari. L'isola si trova nella punta dell'Arco della Sonda, dove la frantumazione della crosta terrestre è stata più intensa, il vecchio sottosuolo è stato più distrutto e oggi il Mar di Giava è in gran parte sprofondato sotto il livello del mare. Numerosi vulcani sono ancora attivi oggi. Le loro ceneri vengono soffiate lontano sulla terra e formano un fertilizzante minerale costantemente efficace. O c'è una caduta diretta di cenere, o le masse vulcaniche sciolte vengono trasportate attraverso i fiumi e depositate. Al tempo della colonia olandese, Giacarta era ben al di sopra del livello del mare, ma da allora è sprofondata in modo significativo. Oggi l'acqua di mare deve essere pompata fuori dalla città. Il "Piano generale per il capitale nazionale e lo sviluppo costiero integrato" è stato sviluppato per salvare Jakarta dalla minaccia di affondamento. Si ritiene inoltre che costruisca una nuova capitale sull'isola del Borneo.

Struttura della città

Ufficialmente, Giacarta non ha lo status di città, ma di provincia con lo status speciale di capitale dell'Indonesia. Quindi, invece di un sindaco, c'è anche un governatore. La provincia di Giacarta è divisa in cinque unità amministrative (Kota Administrasi): Giacarta nord (Jakarta Utara), Giacarta orientale (Jakarta Timur), Giacarta meridionale (Jakarta Selatan), Giacarta occidentale (Jakarta Barat) e Giacarta centrale (Jakarta Pusat), ciascuna guidato da un sindaco e da un distretto governativo (Kabupaten) per l'arcipelago di Kepulauan Seribu nella baia di Giacarta con un reggente (Bupati) come guida. Le città sono divise in distretti (Kecamatan), comuni (Kelurahan), aree residenziali (Rukun Warga) e quartieri (Rukun Tetangga).

Giacarta settentrionale

Il nord di Giacarta si trova direttamente sul Mar di Giava ed è diviso in 6979.4 km² di mare e 154,11 km² di terra