Felix Kolmer

Article

August 17, 2022

Felix Kolmer (nato il 3 maggio 1922 a Praga; morto lì il 5 agosto 2022) è stato un fisico ceco e sopravvissuto all'Olocausto.

Vita

Il padre di Kolmer, commerciante di ingegneria elettrica a Praga e membro delle legioni cecoslovacche in Italia durante la prima guerra mondiale, morì nel 1932, la madre di Kolmer morì nel 1941 come prigioniera nel ghetto di Theresienstadt. La distruzione della Cecoslovacchia da parte del Reich tedesco nel marzo 1939 portò una svolta nella vita di Kolmer. I Kolmers persero il loro appartamento e dovettero trasferirsi dalla nonna. Nel giugno 1940 si diplomò al liceo, dopodiché gli fu proibito di studiare come ebreo. Trovò un apprendistato come falegname. Nel 1941 fu arruolato nella squadra edile che doveva allestire il ghetto di Theresienstadt. Divenne membro di un'organizzazione di resistenza tra i prigionieri. Nell'ottobre del 1944 fu deportato nel campo di concentramento di Auschwitz. Visse la sua liberazione nel campo di concentramento di Friedland, un campo satellite del campo di concentramento di Groß-Rosen.Dopo la guerra, Kolmer studiò fisica e conseguì il dottorato nel campo dell'acustica. Dal 1949 è stato dipendente e poi direttore dell'Istituto per l'acustica sperimentale, l'ottica e la tecnologia della stampa, dove ha pubblicato 200 articoli e articoli di riviste come autore o coautore. Fu anche impiegato come assistente e docente presso l'Università Tecnica di Praga ed è stato membro di varie società internazionali di acustica Kolmer è stato coinvolto in problemi di riparazione per i sopravvissuti all'Olocausto in Cecoslovacchia. Lui eri tu Presidente dell'Associazione federale per l'informazione e la consulenza alle persone perseguitate dai nazisti V., Vice Presidente della Comunità Ebraica di Praga e Vice Presidente del Comitato Internazionale di Auschwitz.

Caratteri

con Z. Faiman, B. Klimeš, J. Ledrer, J.B. Slavík, J. Tichý: Problematica zvukové pohltivosti materiálů – Určeno pro posluchače fak. elettrotecnico inženýrství. Praga: SNTL, 1957. con Jaroslav Kyncl: Prostorová akustika : Vysokošk. příručka pro vys. školy techn. smeru. Praga: SNTL, 1982.

Letteratura

Ján Rakytka: Life Banned - la storia di un sopravvissuto all'Olocausto che ha preso parte ai negoziati di risarcimento. Pubblicato dal Fondo tedesco-ceco per il futuro. Tradotto in tedesco da Andreas Weber. Praga: tedesco-ceco. Fondo futuro, 2001 (1999)

Collegamenti Web

Letteratura di e su Felix Kolmer nel catalogo della Biblioteca nazionale tedesca Letteratura e altri media di e su Felix Kolmer nel Catalogo della Biblioteca Nazionale della Repubblica Ceca Letteratura di e su Felix Kolmer nella banca dati bibliografica WorldCat Felix Kolmer al database di film su Internet Colmar, Felice. (Memento dal 14 febbraio 2019 in Internet Archive) In: Theresienstadt Lexikon.

Prove individuali