Discogs

Article

August 10, 2022

Discogs (discografie in inglese, 'Diskografien' in tedesco) è un database online gratuito creato dai membri per le discografie di musicisti ed etichette musicali. Ha un Alexa Rank di 662 in tutto il mondo e 273 in Germania (a ottobre 2019). La sua sede è a Portland, in Oregon, negli Stati Uniti.

storia

Discogs è stata fondata nell'ottobre 2000 da Kevin Lewandowski. Inizialmente, Lewandowski voleva gestire la propria collezione di dischi sul suo sito web, che presto riscosse consensi e si trasformò rapidamente in un progetto ambizioso. È stata creata una panoramica completa del genere di musica elettronica. A causa dell'enorme aumento di utenti, è stato presto deciso di espandere il database per includere altri generi (ad esempio hip-hop dal gennaio 2004). Inizialmente il database era su supporti sonori classici come B. dischi, CD e cassette, è stato successivamente limitato alle pubblicazioni digitali (MP3, WAV, Ogg Vorbis ecc.) E ad altri supporti sonori come. B. Chiavette USB espanse. Lo stesso vale per i crediti collegati (produttore, scrittore di testi, compositore, ecc.), che ora possono essere inseriti anche per attività non musicali come progettazione, gestione e produzione cinematografica. Nel luglio 2014 si è saputo che Discogs era nell'elenco dei siti Web indicizzati dell'Ispettorato federale per i media dannosi per i giovani, che netzpolitik.org ha descritto come un "classico caso di blocco eccessivo".

Come funziona

I membri della community di Discogs (444.000 a gennaio 2019) possono gestire la propria raccolta musicale privata in una raccolta ("Collezione") e una lista dei desideri ("Lista dei desideri"). Se un utente ha una pubblicazione che non è ancora nel database, può aggiungerla lui stesso secondo determinate regole di formattazione. Tutte le voci e le modifiche vengono implementate direttamente nel database. Solo allora le voci e le modifiche vengono verificate in un processo di revisione dagli utenti con diritto di voto (anni prima erano esclusivamente moderatori volontari e selezionati) e quindi accettate, respinte con giustificazione o contrassegnate come da migliorare. Le voci duplicate possono essere unite in un'unica voce (unione). Oltre ai forum ufficiali di Discogs, ci sono anche forum creati dagli utenti che non si limitano a discogs o musica. Dalla fine del 2005 è possibile acquistare e vendere supporti sonori (dischi, CD, ecc.) sul mercato. Discogs non agisce come rivenditore, ma solo come intermediario. In collaborazione con Junodownloads, Discogs vendeva solo pubblicazioni digitali in formato MP3 e WAV.

banca dati

A marzo 2020, il database conteneva dati su 12,2 milioni di dischi, 6,7 milioni di artisti e 1,5 milioni di etichette discografiche.Le registrazioni sono suddivise nei seguenti generi: Blues, Brass & Military, Children's, Classical, Electronic, Folk, World, Country, Funk / Soul, Hip-Hop, Jazz, Latin, Non-Music, Pop, Reggae, Rock e Stage & Screen. Da agosto 2007 il contenuto della banca dati può essere richiamato anche in formato XML. Inoltre, le copie del contenuto del database vengono ora pubblicate mensilmente. I set di dati sono disponibili in CC0 e possono essere ottenuti tramite un'API.

Link web

Sito ufficiale David Garber: Come Discogs è diventato lo scambio di dischi più importante al mondo, Vice, 21 aprile 2017

Evidenza individuale