chimborazo

Article

June 30, 2022

Il vulcano inattivo Chimborazo ([ˌtʃimboˈɾaθo], [ˌt͡ʃimboˈɾaso]), anche in tedesco Tschimborasso, è la montagna più alta dell'Ecuador a 6263 m sul livello del mare. A causa della sua vicinanza all'equatore, la vetta del Chimborazo è il punto più lontano della superficie terrestre dal centro della terra.

Geografia e Geologia

Posizione

Il Chimborazo si trova nella cordigliera occidentale delle Ande, a circa 165 km a sud dell'equatore, nella provincia ad esso omonima. La sua vetta vicina è il Carihuairazo, alto 5018 metri. La maestosa vetta del Chimborazo si eleva a 2500 m dall'altopiano tra i 3500 ei 4000 m di altezza. Il suo diametro alla base è di circa 20 km. In condizioni ideali, soprattutto nei mesi invernali (dicembre-aprile), la vetta è visibile dalla città costiera di Guayaquil, distante 140 km. Le città più importanti nelle sue vicinanze sono Riobamba (circa 30 km a sud-est), Ambato (circa 30 km a nord-est) e Guaranda (circa 25 km a sud-ovest della montagna). Il Chimborazo si trova all'interno della riserva naturale "Reserva de Produccion Faunistica Chimborazo", che serve a proteggere l'habitat della vigogna camelide, del lama e dell'alpaca originari delle Ande.

Ghiacciaio

La parte superiore della montagna da circa 5100 metri è ghiacciata. I singoli bracci del ghiacciaio raggiungono i 4600 m. I ghiacciai del Chimborazo forniscono l'approvvigionamento idrico per gran parte delle province di Bolívar e Chimborazo. I ghiacciai hanno perso massa significativa negli ultimi decenni a causa del riscaldamento globale, della copertura di cenere a causa dell'attuale attività vulcanica del suo vicino orientale Tungurahua (Schotterer et al. 2003) e del fenomeno El Niño. Come per altre montagne ecuadoriane, il ghiaccio del ghiacciaio del Chimborazo viene estratto dai cosiddetti Hieleros (dallo spagnolo Hielo per ghiaccio) per essere venduto nei mercati di Guaranda e Riobamba. In passato, il ghiaccio veniva trasportato fino alle città costiere di pianura come Babahoyo o Vinces (Borja 2004). Baltazar Ushca è l'unico Hielero rimasto che si arrampica regolarmente sulle miniere di ghiaccio del Chimborazo.

vulcanismo

Il vulcanismo di Chimborazo è il risultato della subduzione della placca di Nazca sotto il continente sudamericano ed è prevalentemente di carattere andesitico-dazitico. Lo stratovulcano eruttò per l'ultima volta intorno all'anno 550 (± 150 anni).

Altezza

Il Chimborazo è la montagna più alta dell'Ecuador, il seimila più a nord del Sud America e più alto di tutte le montagne più settentrionali dell'America, incluso il Denali, la montagna più alta e solo seimila del Nord America. Per lungo tempo gli fu attribuita un'altitudine di 6310 m. Una misurazione GPS differenziale effettuata nel 2016 ha rilevato un'altitudine di soli 6263 m. I dati SRTM indicano anche che questa altitudine è più probabile rispetto all'indicazione diffusa dell'altitudine di 6310 M. Prima che l'Himalaya fosse rilevata, il Chimborazo era considerato la montagna più alta della terra. Tuttavia, le misurazioni di George Everest nel 1856 hanno mostrato che molte vette himalayane, in particolare l'Everest, sono significativamente più alte del Chimborazo. Anche nelle Ande, oggi sono conosciute molte montagne e vulcani più alti. La montagna più alta delle Ande è l'Aconcagua con 6961 m di altezza, il vulcano più alto della terra è il Nevado Ojos del Salado con 6893 m anch'esso situato nelle Ande.

Distanza dall'asse terrestre e dal centro della terra

A causa della sua vicinanza all'equatore, la vetta del Chimborazo è il punto della superficie terrestre più lontano dal centro della terra. Il fatto che superi il ben più alto Monte Everest in questo senso è dovuto al fatto che la terra non è una sfera a causa della rotazione e della forza centrifuga risultante, ma un ellissoide di rivoluzione, il cui raggio è più piccolo ai poli e più grande all'equatore