Belgio

Article

August 11, 2022

Il Regno del Belgio (olandese, francese Royaume de Belgique) è uno stato federale dell'Europa occidentale. Si trova tra il Mare del Nord e le Ardenne e confina con Paesi Bassi, Germania, Lussemburgo e Francia. Il Belgio ha circa 11,4 milioni di abitanti (2018) su una superficie di 30.688 chilometri quadrati. Con 376 abitanti per km², il Belgio è uno dei paesi più densamente popolati. Il grado di urbanizzazione in Belgio è quasi del 98 percento, il più alto d'Europa. La città di Bruxelles è la capitale e sede della famiglia reale belga e il centro del più grande agglomerato. La città più popolosa è Anversa; altre grandi città sono Gand, Charleroi, Liegi, Bruges (Brugge) e Namur. Dall'indipendenza nel 1830 e dalla costituzione nel 1831, il Belgio è stato una monarchia ereditaria parlamentare (vedi anche monarchia belga). Il nord del paese con i fiamminghi è olandese, il sud con i valloni è francese (vedi comunità fiamminga e francese). La Regione di Bruxelles-Capitale è ufficialmente bilingue, ma per lo più francofona. I dialetti del tedesco standard e del tedesco centro-occidentale sono comuni nell'area di lingua tedesca del Belgio orientale (vedi Comunità di lingua tedesca). Il conflitto fiammingo-vallone, che dura dal XIX secolo, modella gli interessi spesso conflittuali dei rappresentanti dei due maggiori gruppi della popolazione nella politica belga. A partire dagli anni '70, quindi, si è cercato di contrastare questo problema decentralizzando l'organizzazione statale. A tal fine, il Belgio è stato convertito in uno stato federale composto da tre regioni e tre comunità. Le regioni delle Fiandre, della Vallonia e di Bruxelles-Capitale, nonché le comunità fiamminghe, francesi e di lingua tedesca, hanno da allora costituito la struttura politica di base del paese. La struttura statale del Belgio è considerata complessa perché, tra l'altro, i territori delle regioni non sono congruenti con quelli delle comunità. Le competenze delle Comunità francese e fiamminga si sovrappongono nella regione ufficialmente bilingue di Bruxelles e la piccola area della Comunità tedesca appartiene alla regione prevalentemente francofona della Vallonia. Il Belgio è un membro fondatore della Comunità Economica Europea (CEE), l'odierna Unione Europea (UE), le cui principali istituzioni hanno sede nella sua capitale, Bruxelles. Oltre ai Paesi Bassi e al Lussemburgo, lo stato belga è anche membro dell'Unione economica del Benelux.

Nome del paese e panoramica

Il nome Belgio si basa sulla provincia romana della Gallia Belgica. Questa parte nord-orientale della Gallia era abitata da tribù di origine celtica (cioè i belgi) e germanica (cioè Germani cisrhēnani). Nel XVIII secolo, l'aggettivo francese belge o belgique era considerato un equivalente del nederlandese "olandese"; lo stato belga indipendente di breve durata del 1790 fu chiamato z. B. in francese États belgiques unis ed era per lo più chiamato Verenigde Nederlandse Staten in olandese. In seguito, l'uso di belge e belgique fu sempre più limitato ai Paesi Bassi meridionali, l'odierno Belgio. Dall'Alto Medioevo alla metà del XVII secolo, il Belgio è stato un paradiso di creatività e ricchezza culturale ed economica. Dal XVI secolo, il Belgio fu teatro di molte battaglie tra i sovrani europei. B. durante le guerre di coalizione (1792-1815) e la prima e la seconda guerra mondiale. Il Belgio partecipò intensamente alla rivoluzione industriale e dal 1885 al 1960 possedeva l'enorme colonia del Congo Belga in Africa centrale. Nel 1919/20, dopo che la Germania perse la Prima Crisi Mondiale, la Società delle Nazioni pose sotto il Belgio la vicina area del Ruanda-Urundi; Il Belgio lo amministrava come popolo