24 marzo

Article

August 10, 2022

Il 24 marzo è l'83° giorno del calendario gregoriano (l'84° negli anni bisestili), lasciando 282 giorni fino alla fine dell'anno.

Eventi

Politica e affari mondiali

1078: Niceforo III. Botaneiates viene incoronato imperatore dell'Impero bizantino. 1401: I mongoli sotto Timur prendono la città mamelucca di Damasco, ma falliscono con l'assedio della cittadella. 1603: Con la morte della regina inglese senza figli Elisabetta I, il re scozzese Giacomo VI. in unione personale come Giacomo I anche re d'Inghilterra e d'Irlanda. Questo segnò l'inizio del dominio degli Stuart nelle isole britanniche. 1663: Il re inglese Carlo II consegna otto Lord Proprietors, che lo hanno aiutato all'ascesa al trono, territori in Nord America che prendono il nome da suo padre Carlo I Carolina. 1765: Il Parlamento britannico approva il Quartering Act, secondo il quale i coloni delle colonie americane sono obbligati a ospitare i soldati britannici. 1794: Sotto la guida di Tadeusz Kościuszko, inizia la rivolta polacca che porta il suo nome, che fornirà a Russia, Prussia e Austria il pretesto per la terza spartizione e quindi la liquidazione della Polonia. 1794: Jacques-René Hébert e i suoi seguaci cadono vittime delle loro stesse richieste di inasprire il regno del terrore durante la Rivoluzione francese. Diciannove di loro sono stati ghigliottinati dopo soli quattro giorni di processo. 1816: I rappresentanti di tutte le province argentine vengono al Congresso di Tucumán, che successivamente determina l'indipendenza dell'Argentina. 1839: L'alto funzionario cinese Lin Zexu a Canton vieta agli stranieri di commerciare oppio in Cina eseguendo un editto imperiale e internamente 350 commercianti nelle loro fabbriche. L'azione ha evocato la prima guerra dell'oppio. 1843: Con la cattura di Hyderabad sull'Indo, le truppe britanniche del generale Charles James Napier ottengono il controllo dell'area del Sindh. 1848: La sorpresa della guarnigione a Rendsburg da parte dei soldati di Kiel al comando di Friedrich von Noer segna l'inizio dei combattimenti con la Danimarca nella guerra per lo Schleswig e l'Holstein. 1860: Ii Naosuke, la forza trainante delle purghe di Ansei in Giappone da parte dello shogunato Tokugawa, viene ucciso da un samurai di fronte alla Porta Sakurada del Castello di Edo durante l'Incidente di Sakuradamon. 1902: Dopo molte controversie, la bandiera della Nuova Zelanda nella sua forma attuale viene adottata per legge come bandiera nazionale ufficiale del paese. 1921: Durante i combattimenti di marzo, il presidente del Reich tedesco Friedrich Ebert impone lo stato di emergenza per la provincia prussiana della Sassonia e il distretto della Grande Amburgo sulla base dell'articolo 48 della Costituzione di Weimar. 1933: Con la sua promulgazione, la legge approvata il giorno prima per rimediare ai bisogni del popolo ed entra in vigore il Reich, la cosiddetta Legge delega. Ciò significa che le leggi imperiali approvate dal governo imperiale possono deviare dalla costituzione imperiale, che di fatto diventa invalida nel corso della presa del potere nazionalsocialista. 1938: La seconda guerra sino-giapponese inizia la battaglia di Tai'erzhuang, che dura fino al 7 aprile, come parte della battaglia di Xuzhou. Le truppe giapponesi tentano di catturare la città di guarnigione cinese di Tai'erzhuang vicino a Xuzhou. 1940: La All India Muslim League approva la risoluzione di Lahore al termine di una conferenza di tre giorni a Lahore sotto la guida di Ali Jinnah. Richiede uno stato separato per i musulmani indiani sulla base della teoria delle due nazioni. 1944: Durante la strage alle Grotte Ardeatine, 335 civili italiani vengono fucilati per ordine del Capo della Polizia SS di Roma, Herbert Kappler. La strage è una “misura di rappresaglia” per la morte di 33 soldati tedeschi uccisi il giorno prima durante l'attentato di via Rasella da parte dei partigiani italiani