23. novembre

Article

December 7, 2022

Il 23 novembre è il 327° giorno del calendario gregoriano (il 328° negli anni bisestili), lasciando 38 giorni alla fine dell'anno.

Eventi

Politica e affari mondiali

1248: Ferdinando III. di Castiglia espulse i Mori da Siviglia e fece un altro passo verso la Reconquista della Penisola Iberica. 1407: Gli agenti di John Fearless di Borgogna uccidono Louis de Valois, duca d'Orléans, innescando così la guerra civile tra Armagnac e Bourguignon che durerà nove anni e devasterà la Francia. 1641: La Camera dei Comuni inglese, più tardi conosciuta come il Long Parliament, redige una denuncia che elenca in 204 articoli tutte le cattive condotte che il re Carlo I, secondo i parlamentari, ha commesso da quando è entrato in carica. La cosiddetta Grande Rimostranza, iniziata da John Pym con il sostegno di John Hampden e Oliver Cromwell, divenne uno dei fattori scatenanti della guerra civile inglese. 1667: Il re portoghese mentalmente debole Alfons VI. è costretto a rinunciare alla reggenza dalla moglie Maria Francisca Elisabetta di Savoia e dal fratello Pietro. 1745: Nella battaglia di Hennersdorf, le truppe prussiane sotto Federico il Grande sconfiggono unità dell'esercito sassone e reggimenti austriaci nella seconda guerra di Slesia. 1791: Indipendentemente l'uno dall'altro, lo stesso giorno, il capitano George Vancouver sulla nave Discovery e il tenente William Robert Broughton sulla nave Chatham scoprono le isole Snares a sud della Nuova Zelanda. 1793: Il Sejm di Grodno, l'ultimo Reichstag in Polonia-Lituania, si conclude nel Nuovo Palazzo lì. La seconda spartizione della Polonia viene accettata su pressione russa. 1847: Nella guerra del Sonderbund, le truppe del Sonderbund cattolico a Gisikon e Meierskappel, comandate da Johann-Ulrich von Salis-Soglio, vengono definitivamente sconfitte dalle truppe federali di Guillaume-Henri Dufour. Questo pone fine all'ultimo conflitto armato fino ad oggi in Svizzera. 1863: Nella guerra civile americana, inizia la battaglia di Chattanooga tra le forze dell'Unione del generale Ulysses Simpson Grant e i Confederati del generale Braxton Bragg, che durerà fino al 25 novembre. 1870: Durante l'assedio di Parigi nella guerra franco-prussiana, il Regno di Baviera si unisce alla Confederazione della Germania settentrionale per stabilire l'Impero, ma negozia i diritti di riserva. I trattati di novembre gli consentono, tra l'altro, il proprio esercito, il proprio sistema postale e le proprie ferrovie. 1890: Da dopo la morte del re Guglielmo III. la cui figlia Wilhelmina sale al trono olandese, l'unione personale con il Lussemburgo scade, poiché lì è prevista una linea di successione puramente maschile. Il Lussemburgo diventa un Granducato sovrano sotto Adolf I dalla Casa di Nassau. 1914: L'esercito britannico conclude la sua vittoria sulle unità ottomane nella battaglia di Bassora con una parata di truppe a Bassora catturata. 1923: il generale Hans von Seeckt mette al bando il KPD, il NSDAP e il Deutschvölkische Freedom Party dopo i tentativi di ribellione in Germania. 1936: Il Comitato per il Nobel norvegese assegna a Carl von Ossietzky, che fu imprigionato dal regime nazionalsocialista, il Premio Nobel per la pace per il 1935 e il ministro degli Esteri argentino Carlos Saavedra Lamas per il 1936. 1938: I vigili del fuoco tedeschi sono subordinati alla polizia e i loro veicoli sono contrassegnati da luci lampeggianti e una sirena. 1939: In un discorso di Hitler ai comandanti in capo, informa i generali e gli ufficiali della Wehrmacht nella Cancelleria del Nuovo Reich della sua decisione di attaccare la Francia e la Gran Bretagna. 1940: la Romania aderisce al patto delle tre potenze dell'Asse nella seconda guerra mondiale. 1946: Inizia la guerra d'Indocina con il bombardamento di Haiphong da parte di navi da guerra francesi. 1958: Lo staff dell'Africa occidentale