Article

August 17, 2022

Eventi

Politica e affari mondiali

Seconda Guerra Mondiale

Sviluppi politici e diplomatici

1 gennaio: Storia delle Nazioni Unite: Durante la Conferenza Arcadia a Washington, D.C., 26 stati della coalizione anti-Hitler firmano la dichiarazione delle Nazioni Unite. Serve a formalizzare e rafforzare la Carta Atlantica approvata lo scorso anno ed è un passo verso la fondazione delle Nazioni Unite. 1 gennaio: il Venezuela interrompe le relazioni diplomatiche con l'Italia, il Giappone e il Reich tedesco. 2 gennaio: il più grande caso di spionaggio nella storia degli Stati Uniti si conclude con la condanna di 33 agenti tedeschi del giro di spionaggio Duquesne a pene detentive che ammontano a oltre 300 anni. J. Edgar Hoover descrive la riscossione dell'anello di spionaggio come il più grande successo di controspionaggio nella storia degli Stati Uniti. 25 gennaio: la Thailandia dichiara guerra alla Gran Bretagna e agli Stati Uniti ed entra nella seconda guerra mondiale a fianco delle potenze dell'Asse. 29 gennaio: sei mesi dopo l'invasione anglo-sovietica dell'Iran, il nuovo Shah Mohammad Reza Shah ha firmato un accordo in cui all'URSS e alla Gran Bretagna veniva garantito tutto il possibile sostegno non militare. 1 febbraio: l'emittente governativa statunitense Voice of America trasmette il suo primo programma in tedesco tramite i sistemi di trasmissione britannici. 15 febbraio: il regime di Vichy dichiara per legge l'aborto un “crimine contro la sicurezza dello Stato” e impone la pena di morte alle persone che praticano aborti su donne incinte. 19 febbraio: negli Stati Uniti, il presidente Franklin D. Roosevelt firma l'Ordine Esecutivo 9066, una direttiva che istituisce aree militari riservate che porta al trasferimento forzato e all'internamento degli americani di origine giapponese. Il Manzanar War Relocation Center e il Minidoka War Relocation Center sono due dei dieci campi di internamento istituiti su questa base legale. 9 marzo: il Mag. Gen. Henry H. Arnold diventa Comandante Generale delle Forze Aeree dell'Esercito degli Stati Uniti, che riceve ulteriore autonomia dall'Esercito degli Stati Uniti. 26 aprile: l'ultima riunione del Reichstag nel Reich tedesco dal 1933 al 1945 si svolge al Kroll Opera House di Berlino, Adolf Hitler diventa ora Signore della Corte Suprema - senza essere vincolato dalle disposizioni legali esistenti. (Vedi anche sotto: Risoluzione del Grande Reichstag tedesco del 26 aprile 1942) 4 agosto: Il Consiglio Federale Svizzero conferma in una risoluzione il rigetto alle frontiere, soprattutto di ebrei tedeschi, anche se gli stranieri colpiti da questo potrebbero subire gravi svantaggi (pericoli per la vita e l'incolumità fisica). 8 agosto: sei partecipanti all'operazione del commando dell'Operazione Pastorius per commettere atti di sabotaggio per conto della Germania negli Stati Uniti si sono conclusi poco dopo che il verdetto è stato pronunciato da un tribunale militare statunitense sulla sedia elettrica. Altri due futuri delinquenti hanno ricevuto lunghe pene detentive. 30 ottobre: ​​l'equipaggio del cacciatorpediniere britannico HMS Petard ha catturato i libri di codice della macchina di cifratura Enigma M4 quando il sottomarino tedesco U 559 è stato affondato al largo delle coste egiziane. 26./27. Novembre: su iniziativa di Josip Broz Tito, viene fondato a Bihać il Consiglio antifascista per la liberazione nazionale della Jugoslavia, autoproclamatosi parlamento di guerra e governo provvisorio di guerra. 18 dicembre: viene letta la Dichiarazione interalleata sullo sterminio degli ebrei del 1942. Questa dichiarazione mostra e annuncia legalmente che la comunità internazionale perseguirà i crimini nazisti contro gli ebrei dopo la soppressione del regime nazista.

Guerra tedesco-sovietica

8 gennaio: aprono le truppe del fronte nord-occidentale sovietico sotto Pavel Alexejewitsch Kurotschkin