Lepri

Article

June 26, 2022

Le lepri (Lagomorpha; precedentemente anche duplicidentata) sono un ordine di mammiferi che comprende la famiglia dei fischietti e delle lepri.

Caratteristiche

Le lepri vivono in tutti i continenti tranne l'Antartide e sono state introdotte in Australia e in molti altri luoghi dagli esseri umani. Tutte le specie vivono sulla terra e sono erbivore. Le specie dell'ordine delle lepri sono sorprendentemente simili ai roditori (Rodentia) e anche fino al XX secolo erano classificate come una superfamiglia dell'ordine dei roditori. Oggi sono solitamente classificati separatamente, ma come strettamente imparentati con i roditori (un taxon comune di lepri e roditori è chiamato Glires). L'Ordine delle Lepri fu creato nel 1945, dopo che conigli, lepri e fischietti furono definitivamente separati dall'Ordine dei roditori.

Descrizione

Le lepri assomigliano a grandi roditori con una coda stentata o molto corta. Come i roditori, hanno incisivi ipselodontali ben sviluppati che crescono per tutta la vita. Gli incisivi sono ricoperti di smalto su tutta la superficie del dente (a differenza degli incisivi dei roditori, che hanno lo smalto solo sulla superficie anteriore). La seconda coppia di incisivi è nascosta dietro i primi denti, il che rende anche le lepri diverse dai roditori. Oltre alla formazione della dentatura (denti), le lepri hanno un'altra cosa in comune: il loro scroto si trova davanti al pene. Tale disposizione si verifica solo nelle lepri e nei marsupiali. Tutte le lepri sono erbivori tipici e hanno anche un apparato digerente adattato con un'appendice eccessivamente grande. Poiché non possono digerire perfettamente le fibre (sono le cosiddette monogastre), non possono estrarre dal cibo tutte le sostanze necessarie. Ecco perché hanno sviluppato la cosiddetta cecotrofia: gli animali mangiano la digestione dalla loro stessa appendice grande e ricca di sostanze nutritive e vitamine. Queste feci primarie attraversano nuovamente l'intero processo digestivo e gli animali ottengono così la massima quantità di materiale da costruzione dal loro cibo (attenzione a non confonderlo con il coprofago).

Allevamento

I parenti selvaggi possono essere difficili da tenere in cattività. La situazione è diversa con le razze domestiche di conigli, il cui antenato selvatico è il coniglio selvatico, che era addomesticato in tempi antichi. Alcune delle razze originali di conigli rimangono nelle razze di piccoli allevatori, che le mantengono come risorse genetiche. I rappresentanti della famiglia Ochotonidae sono quasi tutte specie in via di estinzione e la loro riproduzione in cattività è rara. L'unica passera della steppa (Ochotona pusilla) si trova in Europa. Dalla famiglia delle lepri (Leporidae), ad esempio, è molto difficile allevare una lepre europea in cattività. Negli zoo di tutto il mondo vengono allevate solo poche specie di lepri: la lepre giapponese (Lepus brachyurus), la lepre dalla coda scura (Lepus californicus). Le lepri hanno una forte capacità riproduttiva e in un ambiente privo di nemici naturali diventano rapidamente una specie invasiva. Le lepri non si sono evolute da insettivori, ma da protozoi.

Movimento

Le lepri sono solitamente corridori e saltatori molto bravi. Specie come la lepre possono correre a velocità di circa 55 km/he fare salti lunghi fino a circa cinque metri.

Collegamenti

Riferimento

Letteratura

Robert J. Asher, Martin R. Smith, Aime Rankin e Robert J. Emry (2019). Congruenza, fossili e albero evolutivo di roditori e lagomorfi. Royal Society Open Science 6 (7): 190387. doi: http://dx.doi.org/10.1098/rsos.190387

Collegamenti esterni

Immagini, suoni o video di lepri su Wikimedia Commons