Viverravida

Article

May 25, 2022

Viverravidae è una famiglia di mammiferi placentari estinti della superfamiglia monotipica Viverravoidea. I fossili di Viverravid risalgono a un periodo compreso tra 63,3 e 33,9 milioni di anni fa.

Descrizione

I Viverravidi erano carnivori del Paleogene, insieme ai miacidi erano strettamente imparentati con l'ordine moderno dei Carnivori. Apparvero per la prima volta in Nord America durante il Paleocene, nel tempo si diffusero in Europa e scomparvero solo durante l'Eocene superiore. I membri più grandi della famiglia, come Didymictis vancleaveae, potevano pesare più di 20 kg, mentre i membri più piccoli, come Viverravus minutus, non superavano 1 kg. Le forme più piccole erano probabilmente insettivore. I Viverravidi mancavano del terzo sgabello e si sviluppò un dosso parastilo sul quarto premolare superiore, che era ridotto o completamente soppresso nei miacidi.

Sistema

La famiglia Viverravidae era solitamente associata alla famiglia Miacidae nella superfamiglia Miacoidea. Studi recenti suggeriscono che la superfamiglia Miacoidea e la famiglia Miacidae siano taxa parafiletici, con i viverravidi che sono più lontanamente imparentati con le bestie rispetto ai miacidi. I rappresentanti di Carnivora + Viverravidae + Miacidae sono quindi inclusi nel clade Carnivoramorpha e dal 2010 è stato identificato un Carnivoraformes separato all'interno del Carnivoramorpha per i rappresentanti di Carnivora + Miacidae. I Viverravidae rappresentano un gruppo gemello di questi taxa e l'intera famiglia sembra essere monofiletica.

Panoramica del genere

famiglia Viverravidae

Collegamenti

Riferimento

Collegamenti esterni

Immagini, suoni o video su Viverravidae su Wikimedia Commons Taxon Viverravidae in Wikidruz