Localizzatore di risorse uniforme

Article

June 27, 2022

Un URL, abbreviazione di Uniform Resource Locator (Common Resource Locator), comunemente un indirizzo Web, è una stringa di caratteri utilizzata per specificare con precisione la posizione delle fonti di informazioni su Internet. La fonte più comune è un sito Web (protocollo http/https), ma ne vengono utilizzati molti altri, come l'archiviazione di file condivisi (ftp) o la casella di posta (mailto). Viene inserito e visualizzato nella barra degli indirizzi in un browser web. Il termine URL viene spesso confuso con un URI correlato, ma leggermente più generale, Uniform Resource Identifier.

Caratteristiche

L'URL ha una struttura fissa, è costituito da singole parti (campi) ordinate nell'ordine specificato e separate dai caratteri specificati. Alcuni campi sono facoltativi: o non contano o viene assunto un valore predefinito, a seconda, ad esempio, dello schema (ad es. HTTP è la porta predefinita 80, per HTTPS la porta 443) o dell'applicazione (HTTP / S è presupposto per il browser web). Possibile schema URL di base ed esempio per la pagina WWW: protocollo: //server.domain2.domain1: porta/percorso/nome?interrogazione # anchor https://cs.wikipedia.org:443/w/index.php?titleURL schema: https - determina il metodo di trasferimento dei dati e dipende dal loro tipo (protocollo web http integrato con crittografia) server: cs - nome del server (computer) che fornisce il file delle pagine web - sito web (server contenente Wikipedia in ceco) dominio di secondo livello: wikipedia (dominio gestito dalla Wikimedia Foundation) dominio di primo livello: org - (.org originariamente destinato alle organizzazioni senza scopo di lucro) porta: 443 - numero del canale di comunicazione (parametro ridondante qui, perché la porta 443 è determinata dal protocollo https) percorso: w / posizione sul server (cartella w) nome: index.php - nome del file (compresa l'estensione) sul server (qui indice web in linguaggio PHP) query (?): title URL - richiesta dei dati del modulo (metodi POST e GET), il punto interrogativo è seguito dal parametro richiesto (titolo) e quale dovrebbe essere uguale al valore ("URL"); più query sono separate da una e commerciale (&) anchor (#): vedi esempio sotto - si riferisce a una parte specifica (luogo) del documento selezionatoEsempio di ancoraggio riferito al capitolo "Membri" nell'articolo sulla band The Velvet Underground: http://en.wikipedia.org/wiki/The_Velvet_Underground#Members L'ancora funge da collegamento non solo a una fonte specifica, ma anche a determinate informazioni nella fonte. In HTML, l'ancora viene costruita utilizzando il segno di coppia "a" con l'attributo "nome" o utilizzando l'attributo "id" disponibile per la maggior parte dei tag. La designazione dell'ancora deve essere univoca all'interno del documento: Poiché la parte di Internet che contiene siti Web è denominata World Wide Web, è un'usanza storica anteporre al nome di un sito Web www., ad esempio https://www.google.com. Tuttavia, il suo utilizzo è facoltativo sia quando si nomina il server (es. Wikipedia non lo usa) sia quando si inserisce l'indirizzo - di solito non ha una funzione distintiva, https://google.com è lo stesso destinatario.

Articoli correlati

Codifica URL Accorciatore di URL Collegamento permanente Indirizzo e-mail modalità di riscrittura URI (Uniform Resource Identifier) Nome risorsa uniforme (URN)

Riferimento

RFC 1738 - Localizzatori di risorse uniformi (URL)

Collegamenti esterni

Immagini, suoni o video su Uniform Resource Locator su Wikimedia Commons URL di Wikizionario in Wikizionario Localizzatore di risorse uniforme nel database terminologico ceco di biblioteche e scienze dell'informazione (TDKIV)