Dulcigno

Article

June 30, 2022

Ulcinj (in albanese Ulqin, in italiano Dulcigno) è una città del Montenegro meridionale, vicino al lago di Scutari e al confine con l'Albania. Una rinomata località turistica si trova sulle rive del Mar Adriatico. Qui vivono 10.707 abitanti e circa 20.000 abitanti nell'intero comune di Ulcinj. La città ospita una grande comunità albanese (circa il 60% della popolazione).

Nome

Nella sua opera Naturalis historia (Storia naturale), lo storico Plinio il Vecchio registra l'esistenza di un paese con il nome di Olcinium nel I secolo. Il nome originale era Colchinium in latino e si riferisce al fondatore della Colchis (nell'odierna Georgia): Olchinium quod antea Colchinium dictum est e Colchis conditum. Tolomeo lo designò con il nome greco Oulkinion (Ουλκίνιον). Tuttavia, il nome potrebbe anche derivare dalla parola albanese ujk / ulk - dall'originale (w) ulk, che significa lupo e derivato dal pre-indoeuropeo * wḁ̊kʷos, paragonabile alle lingue slave. La forma attuale del nome della città ha origine dal latino volgare; in italiano fu adottato come Dulcigno, in serbo/montenegrino come Ulcinj, in albanese come Ulqin e in turco come Ülgün. La forma serbo/montenegrina di Ulcinj ha anche due varianti più antiche, Lcin e Ocinj, che attualmente non sono più utilizzate.

Posizione

Ulcinj si trova nella parte meridionale del Montenegro ed è la sua città più meridionale. Si trova a 21 km a sud-est di Bar, 30 km a sud-ovest di Scutari, 60 km a sud di Podgorica e 40 km a nord-ovest di Lezhë in Albania. Il paesaggio a nord-ovest ea nord della città è montuoso e collinare (es. Bijela Gora); a sud-est e ad est ci sono campi fertili dove vengono coltivati ​​vari tipi di frutta e verdura. A causa di queste condizioni naturali, lo sviluppo urbano si estende dalla costa verso l'interno e più a sud-est verso il lago Zogay, dove si trovano le saline. Nella parte nord-orientale di Ulcinj si trova il Lago Sassonia, che gli ornitologi chiamano "il piccolo lago di Scutari"; è ricco di uccelli acquatici. Ad est della città scorre il fiume Bojana, che segna il confine con l'Albania; a sud della città, alla fine del XIX secolo fu costruito un canale artificiale Partamilena.

Condizioni climatiche

Ulcinj è caratterizzata da una variante adriatica del clima mediterraneo e dalla vegetazione subtropicale. Rispetto ad altre rinomate località sulle rive del Mar Adriatico, ha condizioni climatiche ideali. La temperatura media durante l'anno è di 16°C. Il mese più freddo è gennaio con una media di 8,6°C e il più caldo luglio con una media di 26°C. La temperatura media giornaliera misurata alle 13:00 raggiunge i 18,5°C La temperatura media dell'aria secondo le stagioni è di 9,6°C in inverno, 14,5°C in primavera, 24,4°C in estate e 17,5°C in autunno. La temperatura massima assoluta è di 38,5°C a luglio, mentre la temperatura minima assoluta è di -8,4°C a gennaio. Ulcinj ei suoi dintorni sono tra le zone più calde del Montenegro, e fino al 1991 questo valeva per l'intera Jugoslavia. La temperatura dell'aria a Ulcinj è adatta per prendere il sole e nuotare nel mare. La stagione estiva qui va da maggio a ottobre. Ulcinj è uno dei luoghi più soleggiati della costa adriatica. Ha una media di 218 giorni di sole all'anno, il che significa una media di 2.706 ore all'anno, ovvero 7,4 ore al giorno. Durante l'estate, Ulcinj gode di circa 11,5 ore di sole al giorno. I venti più caratteristici sono bora, jugo e maestrale. La tempesta soffia nel tardo autunno e in inverno da nord-est e rappresenta un vento freddo. Il jugo è presente in primavera, autunno e inverno e porta pioggia, mentre in mare provoca notevoli onde. Il maestrale soffia da ovest e da sud-ovest. La precipitazione totale è in media di 1.344 mm. A Ulcinj nevica molto raramente in inverno.

Storia

La prima menzione dell'insediamento del sito dell'attuale centro storico risale al VII secolo aC