Riproduzione

Article

August 13, 2022

La riproduzione è il processo di produzione della prole. Distinguiamo tra riproduzione sessuata e asessuata.

Riproduzione asessuata

La riproduzione asessuale (riproduzione asessuale) è il processo biologico primario mediante il quale l'organismo produce una prole geneticamente identica, i cloni. I metodi di base della riproduzione asessuata sono la divisione binaria e la formazione di spore. Batteri, lieviti e cellule del corpo si moltiplicano, compresi quelli sessuali (ovuli e sperma), mezzi di riproduzione sessuale. Inoltre, gli organismi superiori, come Nezmar (Hydra), sono in grado di riprodursi germogliando o frammentandosi in 2 o più parti e completando le parti mancanti del loro corpo. La maggior parte delle piante è in grado di gestire questa propagazione vegetativa, sebbene alcune non siano in natura.

Riproduzione sessuale

La riproduzione sessuale (riproduzione sessuale) è un processo biologico mediante il quale gli organismi superiori formano la loro progenie combinando le loro cellule germinali create dalla meiosi. È consentito dalla sessualità, l'esistenza di almeno due tipi di cellule germinali, solitamente prodotte da genitali diversi. Questi si trovano quindi su individui diversi - gonocorismo - o su un individuo - ermafroditismo. In molti animali si sviluppa un sistema riproduttivo.

Riproduzione umana

La riproduzione umana è una forma di riproduzione sessuale. L'asse della riproduzione umana è il rapporto sessuale tra un uomo (maschio) e una donna (femmina), che porta alla gravidanza e al parto successivo. Eccezionalmente, sotto forma di poliembrionia, si verifica anche la riproduzione asessuata, quando l'uovo piegato si divide per formare gemelli identici (nel mondo si verifica in circa lo 0,3-0,4% delle gravidanze). Il sistema riproduttivo maschile è costituito da due organi principali, il pene e i testicoli. Entrambi gli organi sono immagazzinati al di fuori della cavità addominale. Gli spermatozoi, le cellule germinali maschili, sono più piccoli di un uovo femminile e vivono circa due settimane. A causa della loro breve durata, lo sperma deve essere prodotto durante la maturità sessuale. Anche il sistema riproduttivo femminile è costituito da più parti: la vagina e l'utero, in cui avviene l'assunzione di sperma e la fecondazione delle ovaie, in cui si formano le uova stesse.

Strategie di vita

Alcuni organismi (ad es. gli esseri umani) producono pochi figli, di cui si prendono cura e forniscono loro un'alta probabilità di sopravvivenza. Ci riferiamo a questi come K-strateghi. Altri si riproducono rapidamente, ma se non crescono in un ambiente adatto, la maggior parte della prole non sopravviverà fino all'età adulta. Tali specie sono chiamate R-strateghi. Entrambi i metodi possono essere supportati dall'evoluzione: gli animali con pochi figli possono dedicare del tempo ad allevarli e proteggerli, aumentando notevolmente le loro possibilità di sopravvivenza, e d'altra parte, gli animali con molti figli non devono spendere così tante energie per prendersi cura dei loro piccoli e avere più energia rimasta per garantire la sopravvivenza e la riproduzione continua. La strategia da preferire dipende da molte circostanze. Va sottolineato che, salvo casi estremi, questi termini sono usati come relativi, quindi possiamo dichiarare un coniglio sia un r-stratega che un K-stratega (a seconda che lo stiamo confrontando con un elefante o un topo).

Articoli correlati

Meiosi Mitosi Sesso Coniugazione rapporto sessuale Madre Papà Paternità baby sitter Auto-replica Tecnologia riproduttiva Fertilità

Collegamenti esterni

Wikizionario riproduzione della password in Wikizionario Immagini, suoni o video in riproduzione su Wikimedia Commons