Letteratura

Article

July 3, 2022

Letteratura (dal latino cucciolata, lettera) o letteratura, a volte anche letteratura, è in un senso più ampio un riassunto di tutti i testi scritti, nelle definizioni moderne a volte includendo espressioni orali (ad esempio folclore orale). Oltre alla letteratura artistica, comprende anche la letteratura professionale, gli scritti religiosi, la letteratura autobiografica, la corrispondenza e altri tipi di testi. In un senso più ristretto, letteratura di solito significa solo letteratura d'arte (bella letteratura, narrativa). A volte può essere definito in modo ancora più ristretto dal significato o dal valore delle singole opere, dalla fantasia o dalla finzione dei testi o dalla funzione speciale del linguaggio utilizzato. Le affermazioni presentate nella letteratura artistica non sono generalmente giudicate come vere o false, ma come fittizie. L'opera letteraria è allo stesso tempo molto complessa e ramificata, con molti strati, significati e relazioni, e non è possibile semplicemente coglierla, descriverla o ridurla: la letteratura è una parte significativa della cultura e della civiltà umana. È di grande importanza nella costituzione di forme culturali locali (soprattutto nazionali) e consente la diffusione di una lingua standardizzata e la creazione di una consapevolezza delle moderne comunità linguistiche e nazionali. Tuttavia, la letteratura è anche un fenomeno cosmopolita e può essere intesa come un insieme interconnesso: gli autori di opere letterarie sono influenzati anche dai testi in lingua straniera e vi è uno scambio di influenze e idee tra le singole letterature nazionali. Sebbene gran parte della letteratura sia ufficialmente pubblicata, alcune opere letterarie rimangono nei manoscritti o sono distribuite da samizdat o pubblicate su Internet. In passato, la letteratura era tradizionalmente distinta in classica (canonica, artistica, di qualità e degna di attenzione) e popolare (spazzatura, senza valore). Tuttavia, in connessione con il postmodernismo e nuovi approcci e correnti nella scienza letteraria, questa rigida divisione è stata messa in discussione e abbandonata e anche la letteratura popolare sta diventando oggetto di ricerca.La scienza letteraria si occupa di letteratura. Ciò include la teoria letteraria (esamina e descrive le leggi generali della letteratura come fenomeno artistico), la storia letteraria (esamina la storia della letteratura) e la critica letteraria (esamina, valuta e classifica le opere letterarie). Un'importante disciplina della scienza letteraria sono anche gli studi letterari comparati, a volte chiamati solo studi comparati o letteratura generale e comparata.

Definizione della letteratura

In senso stretto, solo il testo artistico è inteso come letteratura. Si può definire puramente narratologicamente, cioè come scrittura di finzione, fantasiosa, romanzata. Tuttavia, il punto debole di questo concetto è l'esistenza di opere letterarie non di fantasia, così come di narrativa, che generalmente non sono considerate letteratura, o di opere la cui narrativa o storica non può essere decisa. Esiste anche una definizione linguistica contenente intensificazione del linguaggio, deformazione e specializzazione. Questo punto di vista era sostenuto da formalisti come Sklovsky o Jakobson. Tuttavia, c'è un'obiezione sul fatto che la specializzazione e lo stile insolito si verificano spesso anche nell'uso normale della lingua, e l'alfabetizzazione del testo spesso è solo evidente dal contesto: si riferiscono alla letteratura stessa; i singoli testi possono quindi acquisire o perdere lo status di letteratura nel tempo o in società diverse. In questo senso, la letteratura è un concetto funzionale, non ontologico. Tuttavia, questo approccio può essere combinato con una rigida comprensione delle opere letterarie di valore -