Kristian X.

Article

May 29, 2022

Kristián X. (26 settembre 1870, castello di Charlottenlund vicino a Copenaghen - 20 aprile 1947 Copenaghen) è stato un re danese nel 1912-1947 e un re islandese tra il 1918 e il 1944. Nacque Christian Carl Frederik Albert Alexander Vilhelm il 26 settembre 1870 nel castello di Charlottenlund vicino a Copenaghen come figlio maggiore del re Federico VIII. e Luisa di Svezia (suo fratello minore fu il successivo re norvegese Haakon VII). Salì al trono nel 1912 dopo la morte del padre.

Governo

Due anni dopo la sua ascesa al trono, iniziò la prima guerra mondiale. Il re e il suo governo temevano un'invasione tedesca, quindi decisero di tenere il paese fuori dalla guerra. Ci sono riusciti solo in parte, poiché la Germania ha ordinato alla Danimarca di minare lo stretto e impedire qualsiasi intervento inglese nel Mar Baltico. In quell'occasione affondarono più di trecento navi della flotta mercantile danese. Durante la guerra del 5 giugno 1915 fu adottata una nuova costituzione, che introdusse la rappresentanza proporzionale ed estendeva il diritto di voto alle donne. Dopo la sconfitta tedesca, ci fu un plebiscito sul futuro destino dello Schleswig. La popolazione dello Schleswig settentrionale ha votato a favore dell'adesione alla Danimarca, mentre l'80% della popolazione dello Schleswig meridionale ha votato a favore dell'adesione alla nuova Repubblica tedesca. Il 10 luglio 1920, Kristián X. attraversò trionfalmente il confine su un cavallo bianco ed entrò nel territorio riconquistato. Questa immagine è rimasta a lungo impressa nella memoria dei danesi. Quando i socialisti salirono al potere sei anni dopo, abolirono immediatamente il primo punto del loro programma, che era l'abolizione della monarchia.

Durante l'occupazione tedesca

Nel 1939, la Danimarca accettò senza esitazione di firmare un patto di non aggressione con l'Impero, ma ciò non impedì a Hitler di preparare l'operazione Weserübung per impadronirsi delle basi navali danesi e norvegesi. Il 9 aprile 1940, alle 5 del mattino, iniziò l'operazione e all'alba il re fu informato dell'ultimatum dato al suo governo: ricevere immediatamente la protezione imperiale o affrontare un attacco delle truppe tedesche. Consapevole della disuguaglianza di potere, il re rifiutò di ordinare la mobilitazione. La Guardia Reale sparò alcuni colpi di fucile, ma quando i bombardieri tedeschi iniziarono a sorvolare Copenaghen, il re ei suoi ministri decisero di accettare l'occupazione "con riserva" a condizione che gli affari danesi rimanessero nelle mani dei danesi. Quando l'esercito danese si arrese, furono contate 13 persone, contro 20 tedeschi morti.

Matrimoni e discendenti

Il 26 aprile 1898, il principe Kristián sposò la principessa Alexandrina von Mecklenburg-Schwerin, figlia del granduca Friedrich Francis von Mecklenburg-Schwerin. Dal matrimonio nacquero due figli: Frederik (11 marzo 1899 - 14 gennaio 1972), poi re di Danimarca, ∞ Ingrid di Svezia Knut Kristián (27 luglio 1900 - 14 giugno 1976), nel 1963 principe ereditario di Danimarca, olina Karolina Matylda di Danimarca, il titolo ufficiale di Christian era: Cristiano X., per grazia di Dio, Re di Danimarca, Wend e Goti, Duca di Schleswig, Holstein, Stormarn, Dithmarschen, Lauenburg e Oldenburg Nel 1918, dopo la dichiarazione di indipendenza dell'Islanda, il titolo fu cambiato: Cristiano X, per grazia di Dio, re di Danimarca, Islanda, Wend e Goti, duca di Schleswig, Holstein, Stormarn, Dithmarschen, Lauenburg e Oldenburg. Dopo lo scioglimento dell'Unione del personale danese-islandese nel 1944, il titolo fu nuovamente cambiato: Cristiano X, per grazia di Dio, re di Danimarca, Wend e Goti, duca di Schleswig, Holstein, Stormarn, Dithmarschen, Lauenburg e Oldenburg, famiglia reale.

Titoli e lodi

Antenati

Collegamenti

Articoli correlati

Storia della Danimarca Elenco dei capi di stato danesi

Collegamenti esterni

Immagini, suoni o video sull'argomento