Tribù (biologia)

Article

July 3, 2022

La tribù (latino phylum) è la categoria tassonomica di base della classificazione gerarchica degli organismi, superiore alla classe (classis) e inferiore al regno (regnum). I membri di una certa tribù sono sempre caratterizzati da segni diversi dai membri di altre tribù. Diverse tribù formano un impero, mentre ogni tribù è composta da una o più classi.

Utilizzo

L'uso di questa unità tassonomica nel regno animale è tipico. Nel caso di alcuni altri gruppi eucariotici, è anche possibile utilizzare il termine phylum, ma di solito non è usato nelle piante e nei funghi. Secondo le disposizioni del Codice Internazionale di Nomenclatura Botanica, in botanica, la categoria di tribù è definita uguale alla categoria di dipartimento (divisio). Per batteri e archei, nello spirito del Codice batteriologico internazionale, si distinguono anche alcuni ceppi (vedi ad es. ceppi Proteobacteria, Chloroflexi, ...).

Altro significato batteriologico

Nella tassonomia dei batteri e degli altri organismi procarioti, ma anche degli organismi eucarioti (es. lievito), il termine phylum non è usato solo come alternativa alla categoria di dipartimento, ma anche come categoria al di sotto del livello di specie. Diversi ceppi microbici sono, ad esempio, caratterizzati dalla loro virulenza.