Irlanda

Article

May 16, 2022

L'Irlanda (irlandese Éire, inglese Irlanda, anche irlandese Poblacht na hÉireann e inglese Repubblica d'Irlanda, Repubblica d'Irlanda) è uno stato dell'Europa nordoccidentale, che occupa circa i cinque sesti della superficie dell'isola con lo stesso nome. L'Irlanda confina con il nord del Regno Unito - Irlanda del Nord. Le sue coste sono bagnate dall'Oceano Atlantico a ovest, dal Mare d'Irlanda a est, dallo Stretto di San Giorgio a sud-est e dal Mar Celtico a sud. L'Irlanda è una repubblica parlamentare unitaria guidata da un presidente. La capitale è Dublino (Irish Baile Átha Cliath). L'Irlanda indipendente è il risultato di molti anni di lotta per l'indipendenza dal Regno Unito di Gran Bretagna e Irlanda. Il 29 dicembre 1937, la Repubblica d'Irlanda divenne il successore dello Stato Libero d'Irlanda, fondato il 6 dicembre 1922. Sebbene il prodotto interno lordo pro capite dell'Irlanda sia tra i primi dieci al mondo, a seconda delle fonti, l'Irlanda era uno dei paesi più poveri dell'Europa occidentale e aveva un alto tasso di emigrazione. Un'economia di protezionismo è stata introdotta negli anni '50 e l'Irlanda è entrata a far parte della Comunità Europea (ora Unione Europea) nel 1973. Negli anni '80, la crisi economica ha portato l'Irlanda a intraprendere importanti riforme economiche. Le successive politiche economiche liberali (compresa una significativa riduzione delle tasse rispetto ad altri paesi dell'UE) hanno portato alla prosperità economica complessiva nel 1995-2007. Grazie a questo, il periodo guadagnò il soprannome di "Tigre Celtica" (Ceco "Tigre Celtica"). Tuttavia, in seguito alla crisi finanziaria globale, questo periodo di rapida crescita economica è stato interrotto nel 2008. L'Irlanda è al terzo posto nell'indice di sviluppo umano (2018). Lo stato vanta una qualità della vita molto elevata - si è classificato al primo posto nell'indice della qualità della vita del 2005 - e al sesto posto nel World Peace Index (2012). L'Irlanda è anche molto apprezzata per il suo sistema educativo, la libertà politica e i diritti umani, la libertà di stampa e la libertà economica. Nel 2012 l'Irlanda era 170° (ottavo dietro) nell'indice degli stati falliti.L'Irlanda è membro dell'Unione Europea e dell'ONU e membro fondatore dell'OCSE e del Consiglio d'Europa. La politica neutrale dell'Irlanda significa che non è un membro della NATO, anche se è coinvolta nelle operazioni di mantenimento della pace delle Nazioni Unite.

Etimologia

L'origine del nome Éire e quindi Irlanda non è molto chiara. Tuttavia, le interpretazioni dell'origine del nome da parte delle antiche leggende irlandesi sono quasi prive di valore per la ricerca etimologica. Nonostante le ambiguità, è fuor di dubbio che si tratti di un nome molto antico. Già nelle fonti geografiche dell'antica Grecia dal V secolo aC compare il nome Ierne. La mappa del mondo di Tolomeo del 150 dC circa ha la designazione Iouernia per l'Irlanda, il cui nome fu traslitterato in latino come Iuverna. Nell'opera di Cesare c'è già il nome Hibernia, che probabilmente ha avuto origine dalla contaminazione della denominazione originaria e dalla parola latina hibernus, che in ceco significa freddo, inverno. Nella prima letteratura irlandese compare il termine antico irlandese Ériu, da cui si è evoluto il già citato nome attuale Éire. Da questa base, l'aggiunta della desinenza germanica -land, caratteristica del nominare il paese, creò l'attuale nome inglese Ireland. Nelle lingue irlandese, gallese e bretone, le forme Ywerddon, Iwerdon e Iverdon, basate sul protoceltico * ɸīwerjō, erano usate per riferirsi all'Irlanda. Attualmente ha la forma del gallese Iwerddon e del bretone Iwerzhon; anche Cornish Iwerdhon. Nella mitologia irlandese, Ériu era uno degli eponimi divini per l'Irlanda, insieme agli eponimi Banba e Fódla.

Storia

Le più antiche testimonianze della presenza di cacciatori e raccoglitori mesolitici nella parte nord-orientale dell'isola risalgono al VI millennio a.C. Alla fine del V millennio a.C.