Roccia

Article

August 15, 2022

Le rocce sono sostanze naturali eterogenee che costituiscono la crosta terrestre. Sono costituiti da vari minerali, a volte componenti organici o vetro vulcanico. Un caso particolare sono le rocce monomineraliche, che sono costituite da un solo minerale (il marmo, ad esempio, è costituito da calcare, che è costituito solo dal minerale calcite). Un affioramento o sottosuolo di roccia compatta è chiamato roccia, le rocce sciolte e fluide hanno nomi specifici. La scienza che si occupa delle rocce si chiama petrologia.

Divisione delle rocce

Le rocce si dividono in tre gruppi fondamentali a seconda del modo in cui si sono formate: ignee (ignee), sedimentate (sedimentarie) e trasformate (metamorfosate)

Rocce ignee (ignee)

Le rocce ignee sono state create dalla solidificazione della massa fusa (magma). Per la loro formazione era necessaria una temperatura elevata. Le rocce ignee (vulcaniche) di deflusso sono formate dalla solidificazione della lava sulla superficie terrestre o poco sotto la superficie. Il basalto è il più abbondante. Altri includono andesite, riolite, trachite o pietra di campana. Se la massa fusa si è solidificata più in profondità, si parla di rocce intrusive, che si suddividono ulteriormente in venature e profonde. Le eruzioni venose di solito formano corpi più piccoli - vene. Durante la loro formazione, il fuso è penetrato nelle fessure, che ha riempito e solidificato. Le rocce ignee venose includono, ad esempio, pegmatite, aplite o mineta. Se la massa fusa si è solidificata in profondità al di sotto della superficie terrestre, si parla di rocce ignee di acque profonde (plutoniche). Spesso formano grandi corpi. Questi includono, ad esempio, granito, sienite o gabbro.

Rocce sedimentate (sedimentarie)

Si formano a basse temperature nelle zone superficiali dall'azione di forze geologiche esterne. L'acqua gioca un ruolo particolarmente importante. Nella formazione delle rocce sedimentarie, il materiale di partenza subisce prima gli agenti atmosferici, il decadimento e la dissoluzione, quindi viene spostato in un luogo idoneo, come il fondo dei laghi e degli oceani, dove si accumula. Dividiamo le rocce sedimentarie secondo diversi aspetti. Se la roccia rimane sciolta o malleabile quando è bagnata, si parla di depositi non consolidati, ad esempio argilla o ghiaia. Se la solidificazione avviene gradualmente, si formano depositi solidificati, ad esempio arenaria e scisto. Rocce frammentarie, ad esempio arenaria o conglomerato, sono formate dalla deposizione di frammenti di diverse dimensioni. Se l'intera massa principale della roccia è formata dalla precipitazione di sostanze da una soluzione acquosa, si parla di rocce chemogeniche, ad esempio il travertino. I depositi includono anche rocce residue (residuali), in cui il materiale rilasciato non è stato spostato, ma è rimasto al suo posto, e rocce vulcaniche, in cui si è verificato un accumulo di cenere vulcanica, scorie e pezzi più grandi espulsi nell'aria durante le eruzioni vulcaniche (tufo ). Le caustobioliti sono un caso speciale. Sono formati dall'accumulo di sostanze organiche e infiammabili. Questi includono torba, carbone, cera, petrolio, ma anche, ad esempio, gas naturale.

Rocce trasformate (metamorfosate)

Possono formarsi da tutti i tipi di rocce sotto l'influenza dell'aumento della temperatura e della pressione. Si verifica la ricristallizzazione dei minerali. Tuttavia, la temperatura non è così alta che la massa si scioglie come nelle rocce ignee. Le rocce metamorfiche comuni includono, ad esempio, gneiss, clast, fillite, anfibolite, granulite o marmo. Tutti e tre i gruppi di rocce sono in ciclo costante tra loro a seconda delle condizioni di pressione-temperatura (cosiddette condizioni pT), quando a causa del cambiamento di una o di entrambe le componenti, una specie si trasforma in un'altra e viceversa.

Rappresentazione dei tipi di roccia sulla superficie terrestre

La superficie è di circa 149 milioni di chilometri quadrati. Di questi, tre quarti sono rocce sedimentarie e un quarto sono rocce ignee e metamorfiche. Inoltre, sulla superficie sono rappresentati al massimo 5 gruppi ho principali