Ospedale Universitario Bulovka

Article

June 25, 2022

Bulovka University Hospital (fino al 2012 Na Bulovce University Hospital, poi fino alla fine del 2020 solo Na Bulovce Hospital) è un vasto complesso ospedaliero, situato su una collina adiacente a Bílá skála a Praga 8-Libno, nelle vicinanze della defunta fattoria Bulovka. L'edificio più caratteristico dell'ospedale è un edificio neo-rococò chiamato Educational. Durante l'anno, circa cinquantamila pazienti sono ricoverati nell'ospedale.L'ospedale è proprietario di un complesso termale di torba nel villaggio di Lázně Toušeň, nella Boemia centrale.

Campus

Gli edifici originali dell'ospedale furono costruiti negli anni 1926–1934 secondo il progetto degli architetti Petrů, Nevole, Martínek, Rosůlek e Roštík. Architettonicamente spiccano in particolare il [fonte?] padiglione dermatologico (n. 9) di Jan Rosůlek e il padiglione oncologico di F. X. Nevole. L'ospedale comprende anche il castello rococò Rokoska, costruito intorno al 1770. Accanto ad esso si trova la scuola educativa neo-rococò del 1910. C'è anche un Proton Center privato in loco. Nella zona di Bulovka c'è una stazione di detenzione anti-alcol, gestita dal municipio. della Città di Praga attraverso un'organizzazione chiamata Policlinico Municipale di Praga. Il bacino ha un ingresso separato da Bulovka Street (l'edificio era originariamente chiamato Padiglione 19 dell'ospedale Bulovka).

Storia dell'ospedale

Dopo l'Ospedale Universitario Generale fondato dall'imperatore Giuseppe II. e aperto il 1° dicembre 1790, fu aperto solo nel 1902 grazie all'attività dei distretti rappresentativi di Žižkov e Vinohrady, oggi Royal Vinohrady University Hospital. Tuttavia, la città in crescita aveva bisogno di posti letto aggiuntivi, quindi grazie all'iniziativa del fisico capo e direttore dei servizi sanitari di Praga, MUDr. Ladislav Procházka ha avuto l'idea di costruire un altro ospedale moderno e grande. Il 10 agosto 1908, il coro degli anziani municipali della città di Praga decise che sarebbe stato costruito un nuovo ospedale proprio accanto al vecchio ospedale Libeň, che originariamente aveva 20 posti letto per pazienti affetti da tubercolosi avanzata (costruito nel 1896). La sua posizione è stata probabilmente scelta in relazione all'industria in via di sviluppo e alla successiva costruzione di alloggi in questa zona. Nel 1913 fu iniziata la costruzione di un padiglione infettivo con circa 160 posti letto e completato nel 1915, come il cosiddetto "Ospedale Municipale delle Malattie Infettive del Giubileo". Oggi questo padiglione si chiama "sporadico". Dopo la prima guerra mondiale, ancora una volta il dott. Una passeggiata da capo fisico della capitale di Praga con il suo consigliere prof. MUDr. Kristián Hynek ha rielaborato il progetto per la costruzione dell'odierna "Bulovka". La costruzione è stata progettata dall'Edilizia della Capitale di Praga. Il piano della costruzione complessiva fu approvato dal Consiglio Comunale il 13 febbraio 1925 e poi dalla Giunta Provinciale il 5 agosto 1925. La costruzione di base durò sei anni e il Consiglio Comunale Centrale. m. Praga ha rilasciato un importo superiore a 13 milioni di CZK. Nel 1927, con un budget di sei milioni di CZK, iniziò la costruzione di un padiglione per la tubercolosi. L'ospedale generale pubblico di Bulovka fu cerimoniosamente consegnato al pubblico dal sindaco di Praga il 21 giugno 1931. Era composto da sei padiglioni ospedalieri, un edificio agricolo e tre case residenziali per dipendenti. Ma anche nel 1931 il numero originario di posti letto 765 dovette essere portato a circa 900, anche a costo di convertire le sale operatorie in stanze d'ospedale. Nel 1934 iniziò la costruzione di un altro moderno padiglione: il padiglione dermatovenerologico secondo il progetto di Jan Rosůlek. Fu completato nel 1936. Nel 1935 seguì il Padiglione delle malattie infettive, aperto nel 1939. Nel marzo 1936, il reparto di degenza dell'Istituto di radioterapia costruito dall'Associazione cecoslovacca per l'indagine e il trattamento dei tumori maligni "Na Truhlářce" era collegato all'ospedale. E negli anni '40 a Bulovka fu aggiunto l'edificio Vychovatelna, che in precedenza fungeva da casa di apprendistato. Dopo la seconda guerra mondiale, Veře