Afghanistan

Article

August 16, 2022

L'Afghanistan (Pashto افغانستان, nome completo de jure Repubblica Islamica dell'Afghanistan, de facto Emirato Islamico dell'Afghanistan secondo il movimento talebano de facto detentore del potere) è uno stato senza sbocco sul mare di 647.500 chilometri quadrati situato al confine tra l'Asia centrale e meridionale . Confina a nord con l'Uzbekistan (137 km) e il Tagikistan (1206 km), a nord-est con la Cina (76 km), a est con il Pakistan (2430 km), a ovest con l'Iran (936 km) e a nord-ovest con il Turkmenistan (744 km). km). La capitale è Kabul. Dopo aver ottenuto significativi guadagni territoriali nel luglio e nell'agosto 2021, il paese è stato dominato dal movimento islamista radicale talebano, che il 19 agosto 2021 ha dichiarato una nuova unità statale - l'Emirato islamico dell'Afghanistan, senza riconoscimento internazionale da parte di altri stati. L'ultimo centro della resistenza anti-talebana, la provincia del Punjir, dove opera il Fronte di resistenza nazionale, è stata conquistata dai talebani all'inizio di settembre 2021.

Storia

Antichità e Medioevo

"Tenda" significa terra. Afghanistan significa la terra degli afgani. Il termine "tenda" viene utilizzato anche nei nomi di Kurdistan, Tagikistan, Kohistan, Kirghizistan, Kazakistan, Pakistan, Baluchistan, Uzbekistan e altri. L'Afghanistan contemporaneo faceva parte dei Media nell'VIII secolo a.C. e, dal VI secolo a.C., una parte marginale dell'Impero achemenide (nell'ovest dell'attuale Afghanistan e dei loro territori vassalli nell'est). Alessandro Magno conquistò quest'area dell'impero persiano nel 330 a.C. e i suoi successori stabilirono qui il regno greco-battriano. Nel 3° secolo qui si trovava l'impero Kushan, nel 6° secolo l'impero Hephthalite. Dal VII secolo d.C., il territorio dell'Afghanistan fu gradualmente annesso al territorio dell'Impero arabo. Nel XIII secolo, i Gengis, guidati da Gengis Khan, contribuirono allo spopolamento dell'Afghanistan dopo aver invaso l'Impero di Khorezm e distrutto il sistema di irrigazione e molte città come Balkh e Herat. Alla fine del XIV secolo, il territorio dell'Afghanistan divenne parte dell'Impero Tamerlano e poco dopo dell'Impero Mughal. Nel XVIII secolo, l'Afghanistan era governato dal conquistatore persiano Nadir Shah.

Stato afghano moderno (1746–1973)

Il moderno stato afghano fu fondato nel 1746 con il nome di Impero Durran. I governanti storici dell'Afghanistan appartenevano alla tribù Abdali, il cui nome fu cambiato in Durran dopo l'adesione di Ahmad Shah. Le truppe di Ahmad Shah occuparono parte dell'India settentrionale e nel 1761, nella battaglia di Panipat, sconfissero un esercito di maratha indù. Durante la prima guerra anglo-afghana nel 1842, quasi l'intero esercito di invasione britannico fu distrutto durante la ritirata dall'Afghanistan. Alla fine del XIX secolo, l'Afghanistan divenne uno "stato cuscinetto" nel Grande Gioco russo-britannico. A quel tempo, il sovrano afghano Abdurrahman Khan conquistò il Nuristan, i cui abitanti furono costretti ad accettare l'Islam, così come il territorio degli Hazar sciiti. Durante la terza guerra anglo-afgana del 1919, l'Afghanistan difese la propria indipendenza e ottenne il riconoscimento internazionale. La schiavitù fu abolita nel 1923. Il regno dell'Afghanistan era geograficamente ed etnicamente diversificato. La sua statualità mancava di radici storiche. C'erano dieci nazioni che vivevano lì che non si tenevano in contatto e si ignoravano a vicenda. I pashtun si consideravano veri e propri afgani. Una ventina di lingue sono state utilizzate per la comunicazione delle persone. Numerosi nomadi vivevano al di fuori del controllo e della supervisione dello stato, non pagavano le tasse e non prestavano servizio nell'esercito. Le rigide normative islamiche obbligavano le donne a stare lontane e a non uscire di casa. Se sono apparsi in pubblico, solo con il burqa, che copre il corpo e il viso della donna. Nel 1955, il rappresentante sovietico N. S. Krusciov visitò Kabul, dando inizio all'era degli aiuti sovietici all'Afghanistan. Dal 19