Animali

Article

July 3, 2022

Animali (Metazoa, Animalia) è un impero di organismi eterotrofi multicellulari che già differiscono da piante e funghi a livello cellulare. Le loro cellule non hanno né plastidi né una parete cellulare. Oggi sono inclusi nel gruppo Opisthokonta insieme ai funghi e ad alcuni protozoi. Nel senso odierno, il regno animale è identico al suo precedente sottosuolo "multicellulare" (Metazoa), quindi non include alcun protozoo. Il gruppo Myxozoa è unicellulare secondariamente a causa dello stile di vita parassita, ma appartiene ai veri Metazoa - si presume che sia correlato agli anemoni.

Descrizione

Gli animali in senso lato (Holozoa) sono il gruppo dei Metazoa, di cui si discute in questo articolo, esteso ad alcuni suoi parenti unicellulari (nello specifico il gruppo parafiletico delle trombe (Choanozoa)). In quanto organismi eterotrofi, gli animali dipendono da organismi autotrofi, soprattutto piante. Alcuni animali vivono in simbiosi con organismi unicellulari autotrofi che forniscono loro cibo. Circa un terzo dei ceppi ha rappresentanti parassiti, alcuni ceppi sono esclusivamente parassiti. Nel corpo animale c'è spesso una notevole specializzazione delle singole parti (tessuti, organi). Poriferi e Placozoa non hanno veri tessuti e le loro cellule sono in una certa misura capaci di autonomia, ma questo non significa che siano i più filogeneticamente originali. La struttura corporea dei funghi assomiglia per molti aspetti alle colonie di alcune trombe. I tessuti e gli organi degli animali possono quindi essere assegnati a due strati germinali di base: l'ectoderma esterno e l'entoderma interno; nei bilaterali più progressivamente avanzati si aggiunge un mesoderma medio (può avere origine ectodermica o entodermica) e alcuni studi considerano la cresta neurale (di origine ectodermica) un'altra foglia germinale dei vertebrati. Sono noti oltre 35 ceppi multicellulari. Circa la metà di loro sono esclusivamente marini, tutte le tribù tranne i coleotteri (Onychophora) hanno anche rappresentanti dell'acqua. Tuttavia, tutte le tribù, compresi gli artigli, hanno avuto origine nel mare. Secondo i reperti fossili, i trifogli esistono sulla Terra da almeno 585 milioni di anni. Se una parte della "fauna" di Ediakar risulta appartenere al trifoglio, ci sono anche reperti fossili di circa 610 milioni di anni. Negli animali dicotiledoni c'è un problema di fossilizzazione (mancanza di conchiglie solide, mancanza di tracce di movimento sul fondale) e l'assegnazione dei fossili è più speculativa. Il più antico ritrovamento conosciuto di fossili che potrebbero essere classificati come animali (in particolare spugne primitive) proviene da rocce di 665 milioni di anni. Tuttavia, potrebbero essersi formati 800 milioni di anni fa. A quel tempo aumentò anche la concentrazione di rame, che è un anello importante nel processo respiratorio (citocromo c ossidasi), ad esempio la specie Argentinosaurus huinculensis era lunga circa 37 metri e pesava circa 75 tonnellate.

Sistema animale

Il sistema degli animali è basato sul libro di Jan Zrzavý, Phylogeny of the Animal Kingdom, e adattato secondo scoperte successive. Il ceppo taxon viene solitamente utilizzato nel senso seguente in senso tradizionale; alcuni studi possono differire in quanto considerano i livelli di ceppo, dati senza un rango tassonomico, come un ceppo. Il ceppo Salinela (Monoblastozoa), considerato oggi ipotetico, non viene citato, in quanto l'unico rappresentante descritto non è mai stato ritrovato ripetutamente.