Roberto Gil Esteve

Article

August 11, 2022

Roberto Gil Esteve (Paterna, 30 luglio 1938 – Riba-roja de Túria, 5 agosto 2022) è stato un calciatore valenciano che ha sviluppato gran parte della sua carriera sportiva al Valencia Football Club, di cui è diventato anche capitano

Biografia

Roberto Gil ha esordito con la prima squadra del Valencia CF nel 1959 ed è rimasto fino al suo ritiro a metà della stagione 1970-71, durante l'intero decennio degli anni '60 ha condiviso una squadra con altre leggende della storia del Valencia come Manolo Mestre, Abelardo González, Waldo Machado, Vicente Guillot e Paquito García, con i quali si forma una coppia ben ricordata in mezzo al campo.Nel corso della sua carriera ha contribuito ad ottenere 2 Coppe di Fuoco, 1 Coppa e 1 Lega per il Valencia CF. Nel 1966, al Camp Nou, segnò uno dei pochi gol che si ricordano nel campionato spagnolo da fuori area, ma forse il momento più famoso che i tifosi ricordano di lui fu quando da capitano alzò, sobriamente e in secondo il suo stile, il trofeo della Coppa del 1967 al botteghino del Santiago Bernabéu, dopo aver battuto l'Athletic Club per 1-2, gol di Jara e Paquito. Strinse la mano di Franco con una mano morbida, e alzò il trofeo lasciando Muñoz Grandes con la mano tesa, senza salutarlo.Sul lato manageriale della squadra di merengot, ha causato gli acquisti di Quique Sánchez Flores , Arroyo, Leonardo de Araujo, Lubo Penev o Guus Hiddink.

Riferimenti