Radio Spagna Indipendente

Article

June 29, 2022

Radio España Independiente, meglio conosciuta come La Pirenaica, per la convinzione che fosse trasmessa da qualche parte dei Pirenei, era una stazione creata dal Partito Comunista di Spagna nell'ambito della creazione di stazioni radio da parte di diversi partiti comunisti in Europa durante La seconda guerra mondiale come un ulteriore elemento della lotta per i loro scopi. Questa stazione è stata creata su richiesta di Dolores Ibárruri, Pasionaria, che a volte sarebbe stata anche l'annunciatrice, così come la sua segretaria personale Irene Lewy Rodríguez; e iniziò a trasmettere da Mosca il 22 luglio 1941. Insieme ai notiziari in lingua spagnola della BBC e di Radio France International, Radio España Independiente, ovviamente con tutti i suoi difetti, sarebbe stata l'unica informazione radiofonica non controllata dal regime di Franco dopo il decreto che concedeva il monopolio del telegiornale a Radio Nacional de España, quindi, il semplice fatto di osare sintonizzarlo era già un gesto di opposizione al regime franchista. Dopo l'attacco tedesco all'Unione Sovietica e la vicinanza delle truppe tedesche a Mosca, fu trasferita nella città di Ufa, nella Repubblica Autonoma del Bashkortostan. Il 5 gennaio 1955, per ragioni non del tutto spiegate, ma che potrebbero essere legate alla presenza dell'Unione Sovietica alle Nazioni Unite o ad una divisione delle attività tra i suoi paesi satelliti, la stazione si trasferì dove sarebbe stata la sua sede definitiva, la capitale della Romania, Bucarest. Dal 1960 è dotato di migliori mezzi tecnici per migliorare la sua copertura e far fronte alle interferenze causate dalle autorità franchiste attraverso emettitori propri e alleati, come quelli esistenti a Pals (l'Empordà, che era degli Stati Uniti). È in questo momento che iniziarono ad essere utilizzate tecniche come la registrazione su nastro di programmi e la trasmissione a sorpresa a diverse frequenze simultanee. Dopo l'arrivo della democrazia in Spagna, il 14 luglio 1977, Radio España Independiente trasmette l'ultimo programma da Madrid, trasmettendo la prima sessione delle Cortes che dovevano iniziare la stesura della Costituzione spagnola. Armand Balsebre e Rosario Fontova hanno pubblicato il libro Las cartas de La Pirenaica, che è una raccolta di lettere ricevute dalla stazione, in quanto per due generazioni è stato l'unico mezzo di comunicazione non controllato dal regime franchista.

Vedi anche

Ramón Mendezona Roldán

Collegamenti esterni

Pagina con informazioni su Radio España Independiente Archiviato 2006-12-09 in Wayback Machine. Pagina con alcuni file audio REI Archiviato 2010-06-09 in Wayback Machine. Un'altra pagina con alcuni file audio di Radio Spain Independent Archiviato 2018-11-05 in Wayback Machine.

Riferimenti