Parco Ribalta

Article

August 11, 2022

Il Parco della Ribalta è l'unico parco pubblico nel centro di Castelló de la Plana, è una delle zone più rappresentative della città.

Storia

La configurazione del parco inizia nel XIX secolo, quando inizia l'industrializzazione della città. Fu costruito, su iniziativa del Comune, per offrire ai viaggiatori del treno un senso del potere economico della città. Sorse sull'antico cimitero dei Calvari, e fin dall'inizio fu dedicato a Francesc Ribalta (che all'epoca si pensava fosse nato a Castelló de la Plana). Nel 1876 il Comune ampliò il parco con i terreni offerti dal Conte di Pestagua.

Posizione

Nel centro della città, di fronte all'arena. Fa parte dell'asse storico-artistico che forma lo stesso parco, Plaça de la Independencia (La Farola), Plaça de Tetuan (ufficio postale) e Carrer Colón (Cattedrale).

Osservazioni

A Festes de la Magdalena, l'illuminazione degli sciacalli si svolge nella passeggiata centrale del parco.

Edifici di interesse

La Pergola: Palazzina polivalente nel parco. Tempio della musica: costruito nel 1934, opera di Francesc Maristany. Colomer: Torre costruita in una maranyeta.

Articoli di interesse

Statua Ribalta: Eretta nel 1927, nella rotonda principale del parco. Obelisco: fu eretto nel 1897 su progetto di Francesc Tomás Traver. Fu distrutta nel 1938 e ricostruita nel 1980. Ricorda i giorni del 7, 8 e 9 luglio 1837, quando la città resistette agli attacchi carlisti. Sedili in ceramica Lago: mappato nel 1920. Vecchia croce dei caduti: per ora dedicata alle vittime della violenza.

Passo dei TVRCa

Attualmente, il Consiglio Comunale ha previsto che la linea 1 delle TVRCas attraverserà il parco trasversalmente, lungo la sua passeggiata centrale. Il progetto si basa sulla realizzazione di una strada in cemento armato e lastricato che attraversa il parco da ovest a est, con una lunghezza di 292 metri e una larghezza di 12 metri. Inoltre, saranno aggiunte due barriere, strutture per i giochi per bambini e pietre di cemento per separare il traffico veicolare dai pedoni. La Generalitat Valenciana ha emesso un parere (attraverso la Direzione Generale dei Beni Culturali) che consente il passaggio del filobus in cambio di una serie di migliorie al parco e ai suoi dintorni, in particolare la semi-pedonizzazione delle strade che circondano il parco: Passeig Ribalta Imparells e Carrer Pérez Galdós. D'altra parte, gli organi consultivi della Generalitat in materia di patrimonio (Consiglio della Cultura di Valencia, Accademia Reale di Belle Arti di Sant Carles, Università Politecnica di Valencia, Universitat Jaume I) e il Collegio degli Architetti di Castelló hanno pubblicato pareri contro il progetto, affermando che avrà un impatto negativo sul parco storico e che l'azione prevista sarebbe per esso irreversibile. Parte della società civile di Castelló ha aderito a una piattaforma chiamata SOS Ribalta per impedire la creazione della nuova strada nel parco. Hanno raccolto firme e organizzato diversi eventi pubblici. Il consiglio comunale di Castelló de la Plana prevede di iniziare i lavori del parco nell'agosto 2008

Riferimenti

Questo articolo prende come riferimento il testo del B.I.C. istituito dall'Assessorato alla Cultura della Generalitat Valenciana.

Collegamenti esterni

Pagina web della campagna "Salva la Ribalta" Archiviata l'11-06-2008 in Internet Archive.