Marcel·lí Perelló i Valls

Article

August 11, 2022

Marcel·lí Perelló i Valls (Città del Messico, 1944 – Città del Messico, 5 agosto 2017) è stato un attivista politico, giornalista e professore universitario Messicano di origine catalana. Come studente di fisica presso la Facoltà di Scienze dell'Università Nazionale Autonoma del Messico (UNAM), è stato uno dei leader del grande movimento studentesco del 1968, la cui repressione ha causato, tra l'altro, l'uccisione di studenti di ottobre 2, nella Plaça de les Tres Cultures, a Tlatelolco, era figlio di profughi catalani, Marcel·lí Perelló e Domingo e Edelmira Valls i Puig, e fratello di Carles, Edelmira e Mercè Perelló i Valls. La sua famiglia era stata esiliata in Messico dal 1942, insieme a migliaia di emigranti della Guerra Civile, come parte del sostegno del governo del generale Lázaro Cárdenas alla Repubblica.Nell'aprile 2017, è stato coinvolto in polemiche quando ha realizzato una serie di commenti misogini contro le vittime di stupro nel suo programma radiofonico. Nel suo programma, Perelló ha affermato che penetrare una donna con oggetti contro la sua volontà non era uno stupro e che ad alcune donne piaceva essere violentate. Il 7 aprile 2017 Ràdio UNAM ha deciso di annullare il suo programma Sentido Contrario a causa degli stessi commenti fatti. Marcel·lí Perelló ha diretto e condotto Sentido Contrario, un programma radiofonico trasmesso settimanalmente da Radio UNAM, da Città del Messico, a 860 kHz. modulata in ampiezza. È stata fondata quattordici anni fa dallo stesso Perelló insieme al produttore Javier Platas Jaramillo. Tratta gli argomenti più disparati, storici e attuali, con uno stile scanzonato e controverso, con una buona dose di umorismo. Includono canzoni (spesso catalane) e frammenti musicali di un'ampia varietà di generi. Gli ascoltatori possono partecipare per telefono o per e-mail e per posta. Ad essi partecipano regolarmente personalità invitate di diversi settori, con le quali si svolgono vivaci discussioni. Potrebbe essere ascoltato, attraverso onde hertziane o via Internet, ogni martedì alle dodici e mezza di notte (ora di Città del Messico).

Riferimenti