Chiesa cattolica romana

Article

August 11, 2022

La Chiesa cattolica romana, o semplicemente la Chiesa cattolica, è la principale chiesa e denominazione religiosa del cristianesimo. Nel 2019 ci sono stati quasi 1,1 miliardi di cattolici battezzati nel mondo. La Chiesa cattolica è una comunione di occidentali, o chiese di rito latino, e 22 chiese cattoliche orientali autonome, dette chiese private, con un totale di 2.795 diocesi nel 2008. La massima autorità della Chiesa in materia terrena di fede, morale e governabilità è il Vescovo di Roma, detto anche Papa. La Chiesa Cattolica Romana stabilisce l'origine della successione apostolica del papa con San Pietro e gli apostoli. Attualmente il papa è Francesco, che ha la suprema autorità in collaborazione con il Collegio episcopale, di cui è capo. La comunità cattolica è composta da un ministero ordinato e da laici, ei membri di entrambi i gruppi possono appartenere all'organizzazione delle comunità religiose.La Chiesa definisce la sua missione di diffondere il vangelo di Gesù Cristo, l'amministrazione dei sacramenti e l'esercizio della carità. Opera in programmi e istituzioni sociali in tutto il mondo, comprese scuole cattoliche, università, ospedali, missioni e centri di accoglienza, oltre ad aiutare famiglie, poveri, anziani e malati.Con una storia lunga quasi due anni.Da mille anni , la Chiesa è stata "l'istituzione più antica e più grande del mondo" e ha svolto un ruolo di primo piano nella storia della civiltà occidentale, almeno dal IV secolo. Nell'XI secolo si verificò un'importante divisione, chiamata Grande Scisma, tra il cristianesimo orientale e quello occidentale. Di queste chiese orientali, quelle che mantennero o restaurarono la comunione con il papa sono conosciute come Chiese cattoliche orientali, mentre quelle che rimangono indipendenti dall'autorità papale sono conosciute come ortodosse. Nel XVI secolo, in parte in risposta all'ascesa della Riforma protestante, la Chiesa iniziò il proprio sostanziale processo di riforma e rinnovamento, noto come Controriforma.

Etimologia

La parola "chiesa" (ekklèsia, dal greco ek-kalein - "chiamare") significa "convocazione". Designa l'assemblea della città, di carattere religioso. È il termine spesso usato nel testo greco dell'Antico Testamento per designare l'assemblea del popolo eletto alla presenza di Dio, specialmente quando si parla dell'assemblea del Sinai, dove Israele ricevette la Legge e fu costituita da Dio come sua popolo santo. Dandosi il nome di "Chiesa", la prima comunità di coloro che credettero in Cristo viene riconosciuta erede di quell'assemblea. In esso, Dio "convoca" il Suo popolo da tutte le estremità della terra. Il termine Kiriaké, da cui derivano le parole chiesa, in inglese, e Kirche, in tedesco, che significa "che appartiene al Signore". Il termine "cattolico" deriva dal greco καθολικός (katholikós), che significa universale. Ignazio di Antiochia dà la più antica testimonianza di questo nome nel 110: "Dov'è il vescovo, dov'è la folla, così come dov'è Gesù Cristo, è la Chiesa cattolica". Nei primi tre secoli della Chiesa, i cristiani dicevano: "Cristiano è il mio nome, Cattolico è il mio soprannome". Il termine "cattolico" è stato successivamente utilizzato per distinguere le dottrine da altri gruppi cristiani tradizionali (come lo gnosticismo).

Caratteristiche

La Chiesa cattolica si vede e si proclama congregazione di tutti coloro che credono in Cristo, all'interno della quale gli uomini possono percorrere il cammino spirituale verso Dio vivendo l'amore reciproco e mediante l'amministrazione dei sacramenti (battesimo, Eucaristia, Cresima, penitenza, matrimonio canonico, ordinazione sacerdotale e unzione degli infermi), mediante la quale Dio concede la grazia al credente. La Chiesa cattolica ritiene che le sia affidata la missione di elaborare, trasmettere e diffondere l'e