elefanti

Article

January 31, 2023

In biologia, il phylum (phylum in latino, al plurale phyla) è l'unità sistematica (taxon) tra il regno e la classe. Nella tassonomia animale si usa il termine equivalente "ramificazione", mentre in botanica il termine equivalente a phylum è "divisione", più comunemente usato di phylum. I phylum rappresentano il più vasto raggruppamento di animali e altri organismi con determinati tratti evolutivi, anche se a fronte della grande difficoltà di classificare alcune specie, alcuni phyla sono raggruppati all'interno di superphylum e gli individui di un phylum sono classificati all'interno di subphylum. La situazione del phylum nella disposizione tassonomica è (dal generale allo specifico): (I taxa richiesti sono contrassegnati in rosa) Superfilum (in zoologia) e superdivisione (in botanica) è la categoria tassonomica che si trova al di sopra del phylum e al di sotto della sottoregione o al di sotto di una classe o sottoclasse.

Elenco dei rami animali

I rami animali più conosciuti sono Molluschi, Porifera, Cnidaria, Platelminti, Nematodi, Anellidi, Arthropoda, Echinodermata ed Echinodermi Chordata (cordata), il ramo a cui appartiene l'uomo. Sebbene ci siano circa 35 rami, questi nove comprendono la maggior parte delle specie. Molti rami sono esclusivamente marini e solo uno è completamente assente dalle acque (Onychophora).

Gruppi precedentemente classificati come rami

Phyla batterico

Attualmente ci sono 29 phylum accettati da LPSN acidobatteri Actinobatteri Aquificae batteri Caldisérica Clamidia Chlorobi cloroflessi crisiogenete Cianobatteri Deferribatteri Deinococcus-Thermus Dictyoglomi Elusimicrobia Fibrobatteri Firmicutes Fusobatteri Gemmatimonadetes lentisphaerae Nitrospira Planctomiceti Proteobatteri Spirochete sinergici teneri Termodesulfobatteri Termomicrobia Termotoghe Verrucomicrobia

Phyla archeobatterico

Crenarchaeota Euryarcheota Korarchaeota Nanoarcheota Thaumarchaeota

Riferimenti