biologia

Article

February 1, 2023

La biologia (dal greco βιος, bios, 'vita' e λογος, logos, 'studio') è una delle scienze naturali il cui oggetto di studio è la materia vivente e più precisamente la sua origine ed evoluzione; nonché le sue proprietà (genesi, nutrizione, morfogenesi, riproduzione, patogenesi, ecc.). La biologia si occupa della descrizione delle caratteristiche e dei comportamenti dei singoli organismi, nonché delle specie nel loro insieme, nonché della riproduzione degli esseri viventi e delle interazioni tra questi e l'ambiente. In altre parole, si occupa della struttura e delle dinamiche funzionali comuni a tutti gli esseri viventi al fine di stabilire le leggi generali che governano la vita organica ei suoi principi esplicativi fondamentali. La parola biologia nel suo senso moderno sembra essere stata introdotta indipendentemente da Gottfried Reinhold Treviranus (Biologie oder Philosophie der lebenden Natur, 1802) e Jean-Baptiste Lamarck (Hydrogeology, 1802). Si dice generalmente che il termine sia stato coniato nel 1800 da Karl Friedrich Burdach, sebbene sia citato nel titolo del terzo volume di Philosophiae naturalis sive physicae dogmaticae: Geology, biologia, phytologia generalis et dendrologia, di Michael Christoph Hanov pubblicato nel 1766 . . La biologia comprende una vasta gamma di campi di studio che sono spesso trattati come discipline indipendenti. Insieme, studiano la vita su un ampio campo di scale. La vita è studiata su scala atomica e molecolare in biologia molecolare, biochimica e genetica molecolare. Dal punto di vista cellulare, è studiato in biologia cellulare, e su scala multicellulare, è studiato in fisiologia, anatomia e istologia. La biologia dello sviluppo studia lo sviluppo o l'ontogenesi di un organismo individuale. Espandendo il campo a più di un organismo, la genetica si occupa del funzionamento dell'ereditarietà dei genitori nella loro prole. L'etologia si occupa del comportamento dei gruppi, cioè di più di un individuo. La genetica delle popolazioni osserva un'intera popolazione e la sistematica tratta i lignaggi tra le specie. Le popolazioni interdipendenti e i loro habitat sono esaminati in ecologia e biologia evolutiva. Un nuovo campo di studio è l'astrobiologia (o xenobiologia), che studia la possibilità di vita oltre la Terra. Le classificazioni degli esseri viventi sono molto numerose; si propongono, dalla tradizionale divisione in due regni stabilita da Carlo von Linnaeus nel XVII secolo, tra animali e piante, alle attuali proposte di sistemi cladistici a tre domini, comprendenti più di 20 regni.

Rami della biologia

Biologia ambientale Biologia umana biologia marina Biochimica Biologia cellulare Biologia molecolare Biologia computazionale Botanica Ecologia Ecologia forestale Ecologia dell'oceano Ecologia teorica limnologia Fisiologia Fisiologia animale Fisiologia vegetale Genetica genetica mendeliana Genetica molecolare Citologia Istologia Micologia Microbiologia Batteriologia Virologia Zoologia Etologia

Storia della biologia

La storia della biologia ripercorre lo studio del mondo vivente dai tempi antichi ai tempi moderni. Sebbene il concetto di biologia come unico campo coerente sia fiorito nel diciannovesimo secolo, le scienze biologiche sono emerse dalle tradizioni della medicina e della storia naturale, risalendo fino all'antica medicina egiziana e alle opere di Aristotele e Galeno nel XIX secolo.' antico mondo greco-romano, che si sviluppò ulteriormente nel Medioevo con medici e studiosi musulmani come al-Jahiz, Avicenna, Avenzoar, Ibn al-Baitar e Ibn an-Nafís. Durante il Rinascimento europeo e l'inizio del periodo moderno, il pensiero biologico fu rivoluzionato in Europa da un rinnovato interesse per l'empirismo e dalla scoperta di molti nuovi organismi. Prominenti in questo movimento furono Vesalio e Harvey, che usarono la sperimentazione e l'attenta osservazione.