6 agosto

Article

August 11, 2022

Il 6 agosto è il duecentodiciottesimo giorno dell'anno nel calendario gregoriano e il duecentodiciottesimo negli anni bisestili. Mancano 147 giorni alla fine dell'anno.

Eventi

Països Catalans1835, Barcellona: una folla inferocita dà fuoco alla fabbrica Bonaplata durante una sommossa. 1912, Sabadell: La prima partita di calcio notturna illuminata in Spagna viene giocata tra CE Sabadell e FC Barcelona. 2008: Esce in Spagna il film WALL · E, prodotto dalla Pixar (con alcune copie doppiate in catalano in Catalogna) Resto del mondo 1806: Francesco I d'Austria decreta la soppressione del Sacro Romano Impero. 1905, Cabestany: Maria Montserrat Capdevila d'Oriola, uno dei primi matematici in Spagna (d. 1993). 1920, Londra, Regno Unito: Gli scout riuniti al Primo Jamboree mondiale proclamano Baden-Powell uno scout mondiale. 1945, Hiroshima, Impero giapponese: Il bombardiere americano B-29 Enola Gay pilotato da Paul Tibbets, lancia sulla città Little Boy, la prima bomba atomica utilizzata contro la popolazione civile nel bombardamento di Hiroshima. 2004: La Corte Suprema dell'Australia decide nel caso Al-Kateb v. Godwin che la detenzione a tempo indeterminato di un apolide era conforme alla legge.

Nascite

Països Catalans1837 - Pollença: Alberta Giménez i Adrover, monaca e insegnante maiorchina (m. 1922). 1910 - Argentona: Margarida Abril i Gonzàlez, sindacalista e politico catalano (m. 2003). 1925 - Espui: Conxita Grangé i Beleta, resistenza antifascista, sopravvissuta al campo di concentramento di Ravensbrück (morto nel 2019). 1932 - Barcellona: Lluís Maria Xirinacs i Damians, sacerdote e politico catalano (d 2007). 1940 - Vilanova de Raò: Christiane Frenay, pittrice, incisore e grafica del Rossiglione 1942 - Barcellona: Francesc Pi de la Serra i Valero, detto Quico Pi de la Serra, è un chitarrista e cantautore catalano, considerato uno dei rappresentanti storici dei Nova Cançó. 1960 - Manresa, Bages: Rosa Maria Miró i Roig, matematica catalana Resto del mondo1180 - Kyoto (Giappone): L'imperatore Go-Toba fu l'82° imperatore del Giappone, secondo il tradizionale ordine di successione. 1619 - Venezia (Repubblica di Venezia): Barbara Strozzi, cantante e compositrice italiana (d 1677). 1651 - Senta Mundana (Francia): François Fénelon, teologo e scrittore francese (d 1715). 1667 - Basilea (Svizzera): Johann Bernoulli, medico e matematico svizzero, uno degli iniziatori del calcolo infinitesimale (d 1748). 1775 - Versailles (Francia): Luigi XIX di Francia, duca di Angouleme e delfino di Francia. Dal 1836 fu capo della casa reale di Borbone in Francia e legittimo pretendente al trono di Francia. 1841 - Aiud, Transilvania, Florence Baker, esploratrice britannica (morta nel 1916). 1860 - Den Helder, Paesi Bassi: Aletta Ruijsch, pittrice e fumettista olandese (d 1930). 1881 - Lochfield, Scozia: Alexander Fleming, biologo, batteriologo e professore universitario scozzese insignito del Premio Nobel per la Medicina o Fisiologia nel 1945, famoso per essere stato lo scopritore della penicillina (m. 1955). 1902 - Berlino: Margarete Klose, mezzosoprano tedesco (m. 1968). 1917 - Bridgeport (USA): Robert Mitchum, attore americano (d 1997). 1928: Pittsburgh, Pennsylvania, USA: Andy Warhol, artista, figura centrale nella corrente artistica della pop art. Nimes (Francia): Jean Carrière, produttore radiofonico e televisivo, critico musicale e scrittore. Premio Goncourt dell'anno 1972 con il suo romanzo "L'Epervier de Maheux" (m. 2005) 1930 - Chicago: Abbey Lincoln, cantante, cantautrice e attrice statunitense (d 2010). 1932 - Hammersmith, Londra, Inghilterra: Gordon Howard Eliot Hodgkin è stato un pittore e incisore britannico. 1936 - Vladivostok, Russia: Svetlana Fedoseeva è un'archeologa russa. 1968 - Ankara, Turchia: Aslı Şafak, conduttrice televisiva e scrittrice turca. 1973 - Clifton, New Jersey, Stati Uniti: Vera Farmiga è un'attrice e regista americana di origini ucraine. 1981 - Buca