1944

Article

August 11, 2022

Eventi

paesi catalani 23-26 febbraio: Il Gross Nevada, il più importante del XX secolo nelle Terres de Ponent e Prelitoral di Tarragona, nonché le intense inondazioni nella metà orientale della Catalogna, provocano esondazioni significative a molti fiumi e torrenti e danneggiano gravi . 31 marzoː Primo concerto dell'Orchestra Municipale di Barcellona, ​​ora OBC, diretta da Eduard Toldrà, al Palau de la Música Catalana. Inizio del combattimento sistematico della macchia mediterranea. Resto del mondo 25 febbraio, Islanda: il Parlamento islandese decide la fondazione della Repubblica d'Islanda, formalizzando la rottura dei legami politici con il Regno di Danimarca con cui condivideva la sovranità ai sensi dell'Atto di Unione del 1918 che riconosceva l'Islanda come paese sovrano, parte del Danimarca. La decisione è stata approvata dal popolo islandese con un voto favorevole del 99% e un'altra stragrande maggioranza nel referendum che ha approvato la costituzione (95%). 22 luglio, Bretton Woods, Carrrol, New Hampshire (USA): firma degli Accordi di Bretton Woods. Accordi economici che hanno permesso di tracciare le grandi linee del sistema finanziario internazionale del secondo dopoguerra. 1 agosto, Polonia: alle cinque del pomeriggio inizia la rivolta popolare contro l'occupazione nazista; i combattimenti, che dureranno fino al 2 ottobre, provocheranno la morte di 180.000 civili, la distruzione di Varsavia e la deportazione di 250.000 dei suoi abitanti nei campi di concentramento. 2 agosto, Vallmanya, Conflentː Assalto e distruzione del villaggio nel massacro di Vallmanya, durante la seconda guerra mondiale, come rappresaglia per il sostegno alla macchia mediterranea e alla Resistenza. 29 settembre, Jugoslavia: inizia l'ingresso dell'esercito sovietico, che occuperà questo stato nel mese di ottobre e lo sposterà dall'influenza tedesca (seconda guerra mondiale). 2 ottobre, seconda guerra mondiale: le truppe del Terzo Reich schiacciano l'insurrezione di Varsavia. 16 dicembre, regione delle Ardenne (regione tra Belgio, Lussemburgo e Francia): inizia la battaglia delle Ardenne. L'esercito tedesco cerca di fermare l'avanzata delle truppe alleate, ma fallisce. 18 dicembre Franciaː Esce il primo numero di Le Monde.

Premio Nobel

Nascite

paesi catalani 22 febbraio, Puig-reig, Berguedà: Sílvia Alcàntara, scrittrice catalana. 8 marzo, Barcellona: Mariona Carulla i Font, imprenditrice catalana e promotrice culturale. 1 aprile, Ceuta: Coloma Lleal Galceran, filologa, poeta e professore universitario catalano. 29 giugno, Barcellona: Andreu Mas-Colell, politico, economista e professore universitario catalano. 16 luglio, Barcellona: Carme Arnau i Faidella, storico e critico della letteratura catalana. 25 luglio, Barcellona: Maria Rosa Ribas i Monné, compositrice e pianista catalana. 1 agosto, Barcellona: Carme Solé i Vendrell, fumettista e illustratrice catalana. 3 agosto, Aielo de Malferit, Vall d'Albaida: Nino Bravo, cantante melodico valenciano (d 1973). 17 agosto, Barcellonaː Margarita Rivière, giornalista indipendente e saggista catalana, autrice di una trentina di libri (m. 2015). 31 agosto, Esparreguera, Baix Llobregat: Anna Lizaran i Merlos, attrice catalana. 1 settembre, Alcoy, Alcoy (Paese valenciano): Antoni Miró, pittore e scultore. 9 settembre, Barcellona: Àngels Moll i Esquerra, attrice teatrale e televisiva catalana. 11 novembre Manises, Horta Oest: José Sancho, attore valenciano. Almenar, Segrià: Enric Bañeres, giornalista sportivo catalano. Palol de Revardit, Pla de l'Estany: Josep Gifreu i Pinsach, giornalista, comunista e professore universitario. Barcellona: Antoni Casadesús Caralps, interior designer e decoratore Denia: Pedro López Elum, professore Resto del mondo 6 gennaio, Riehen, Svizzera: Rolf Martin Zinkernagel, immunologo svizzero, Premio Nobel 1996 per la medicina o la fisiologia. 25 gennaio, Gan (Francia): Paule Constant, scrittore francese, Premio Goncpurt 1998.27