1918

Article

August 11, 2022

Il 1918 (238) fu un anno normale nei calendari gregoriano e giuliano, iniziando di martedì e segnato dalla fine della prima guerra mondiale.

Eventi

Il 10 gennaio è stato messo in vendita il primo numero della rivista barcellonese D'Ací i d'Allà e l'opera teatrale di Josep Maria de Sagarra Rondalla d'esparvers è stata rappresentata in prima assoluta al Teatre Romea. 14 aprile, Barcellona: Il quotidiano El Poble Català, in circolazione dal 1906, non viene più pubblicato. 24 giugno: inaugurazione della Biblioteca Popolare di Valls, prima della rete di biblioteche pubbliche del Mancomunitat de Catalunya. Secondo Congresso dell'Università Catalana, continuando lo spirito del Primo Congresso, in cui si concorda la creazione degli Studi Universitari Catalani, che quindici anni dopo promuove un'università catalana autonoma. Creazione dell'Unione Valenciana. Catalogna; Il Mancomunitat de Catalunya promuove la campagna a favore dello Statuto di autonomia. Paese Valenciano: Il 14 novembre 1918, il quotidiano "La Correspondencia de Valencia" pubblicò in prima pagina e in un luogo privilegiato la Dichiarazione di Valencia. La Dichiarazione è stata preceduta da un articolo a tre colonne intitolato “Valencianismo” Resto del mondo Durante l'anno: una gravissima epidemia di influenza colpisce, in alcune località, il 50% della popolazione e provoca un'enorme mortalità. 1 gennaio, Hollywood, California, USA): l'attore cinematografico inglese Charles Chaplin apre i suoi studi cinematografici. 8 gennaio, Washington: il presidente Wilson rende pubblico il messaggio al quattordicesimo punto del quale è il germe della Società delle Nazioni (vedi i quattordici punti di Wilson). 24 gennaio: la Bessarabia, formata principalmente dalla Repubblica di Moldova, diventa indipendente dall'Impero russo. Tuttavia, due mesi dopo sarà nuovamente annessa al Regno di Romania. 2 febbraio: la Russia riconosce l'indipendenza dell'Estonia. Il 3 marzo, il trattato di Brest-Litovsk fu un trattato di pace tra le potenze centrali e la Russia, che portò al ritiro della Russia dalla prima guerra mondiale. 4 marzo, Fort Riley, Kansas: primo caso rilevato dell'epidemia di influenza del 1918. 5 marzo, Russia: le autorità bolsceviche trasferiscono la capitale del Paese da Pietrogrado a Mosca. 27 marzo: la Repubblica di Moldova viene annessa al Regno di Romania, dopo 2 mesi di indipendenza dall'Impero russo. 7 maggio, Bucarest, Regno di Romania): viene firmato il Trattato di Bucarest tra la Romania e l'Impero tedesco. 8 maggio, Algeri (Francia): Battaglia di Algeri, battaglia navale durante la prima guerra mondiale. 24 maggio, Budapest (Ungheria): inaugurazione del castello di Barbablava di Béla Bartók, nella Real Opera. Giugno, Madrid: fondazione della casa editrice Editorial Calpe di Nicolás María de Urgoiti. 28 settembre, Losanna (Svizzera): prima assoluta dell'Histoire du Soldat d'I. Stravinskij. 28 ottobre: ​​Indipendenza della Cecoslovacchia dall'Impero Austro-Ungarico. 30 ottobre Lemno, Grecia): viene firmato l'Armistizio di Mudros, tra l'Impero Ottomano e gli Alleati della prima guerra mondiale. Austria: Karl Renner è nominato primo Cancelliere austriaco della Prima Repubblica austriaca. 9 novembre - Abdica Guglielmo II di Germania e proclama la Repubblica Tedesca. 11 novembre - La prima guerra mondiale si conclude con l'armistizio di Compiègne. 14 dicembre, New York - Prima assoluta de Il trittico di Giacomo Puccini al Metropolitan Opera House. 20 dicembre, Madrid - Prima, al Teatro de la Comedia, de La vendetta di Don Mendo di Pedro Muñoz Seca.

Premio Nobel

Quest'anno solo Fisica è stata assegnata a Max Planck e Chimica a Fritz Haber.

Nascite

Le persone nate nel 1918 compiranno 103 anni nel 2021. 1 Gennaio Maçanet de la Selva, la Selva: Manuel Anglada i Ferran, studioso di cultura catalana in Andorra e nei Pirenei (m. 1998). Sant Julià de Vilatorta (Osona): Camil Pallàs i Arisa, architetto e restauratore catalano (d 1982). 6 gennaio, Barcellona