1917

Article

August 11, 2022

Eventi

paesi catalani Gennaio, Andorra: appare il primo numero di Les Valls d'Andorra, una pubblicazione periodica generalista, considerata la prima pubblicazione di serie strettamente andorrana. 2 gennaio, Artés: Avalot dels Burots. 4 gennaio: Palma: inizia la seconda tappa del settimanale La Veu de Mallorca, di contenuto culturale e politico, di influenza Noucentista. 17 marzo, Barcellona, ​​è in vendita il primo numero della rivista di fumetti illustrati TBO. 12 maggio, Barcellona: La versione teatrale de L'auca del senyor Esteve, interpretata dallo stesso Santiago Rusiñol, si apre al Teatre Victòria. 13 agosto, Barcellona: Dichiarazione di sciopero generale, indetta dalla CNT e dall'UGT. A Barcellona e Sabadell ci sono stati morti e feriti. 14 ottobre, Barcellona: Nel Parc de la Ciutadella viene inaugurato il monumento alla pittrice Pepita Texidor, il primo monumento che la città ha dedicato a una donna per la sua professione. 10 dicembre, Barcellona: primo numero della rivista "Economia i Finances" diretta da Miquel Vidal i Guardiola. Josep Puig i Cadafalch diventa presidente del Mancomunitat de Catalunya. Resto del mondo 5 febbraio, Messico: viene proclamata la Costituzione del 1917. 13 febbraio, Parigi, Francia: l'intelligence francese trattiene Mata-Hari in un hotel cittadino. 5 marzo, Stati Uniti: secondo insediamento di Woodrow Wilson alla presidenza degli Stati Uniti 6 aprile: gli Stati Uniti dichiarano formalmente guerra all'Impero tedesco intervenendo nella prima guerra mondiale. 23 marzo, Impero russo: il governo riformista di Alexander Kerensky abolisce la pena di morte; sarà restaurato dall'URSS dopo lo scoppio della guerra civile russa. 31 luglio, Passendale: inizio della battaglia di Passendale o terza battaglia di Ieper, fu una battaglia della prima guerra mondiale, che vide gli inglesi ei loro alleati contro l'impero tedesco. 25 ottobre, Irlanda: Eamon de Valera è eletto presidente dello Sinn Féin. 2 novembre, Londra: il ministro Balfour pubblica la dichiarazione che proclama il sostegno britannico agli insediamenti ebraici nel mandato britannico della Palestina (sionismo). 7 novembre, Impero russo: inizia la rivoluzione russa. 9 novembre, Kobarid, Slovenia: Fine della battaglia di Caporetto o 12a battaglia dell'Isonzo, conosciuta anche come battaglia di Karfreit dagli Imperi centrali, durante la prima guerra mondiale. 6 dicembre, la Finlandia dichiara la propria indipendenza dall'Impero russo

Premio Nobel

Nascite

paesi catalani 23 gennaio, Llorca: Encarnación Hernández, pioniera del basket femminile come giocatrice, allenatrice, arbitro e fondatrice della squadra. 1 febbraio Barcellona: José Luis Sampedro, scrittore, umanista ed economista spagnolo (d 2013). Vallibona, Castellón de la Plana: Teresa Pla Meseguer, la Pastora, maqui valenciana (m. 2004). 2 febbraio - Saix, Alt Vinalopó: Alberto Sols García, biochimico valenciano, grande specialista in biologia molecolare (m. 1989). Cornellana, nucleo del comune di La Vansa i Fórnols, Alt Urgellː Càndida Majoral i Majoral, trementina (m. 2018). 5 febbraio - Sabadell: Joan Argemí i Fontanet, pediatra di Sabadell. 14 febbraio - Burriana, Plana Baixa: Assumpta González i Cubertorer, drammaturgo valenciano (d 2003). 16 marzo - Òdena, Anoia: Josep Romeu i Figueras, poeta e critico letterario catalano (d 2004). 17 marzo - Barcellonaː Núria Llimona i Raymat, pittrice catalana (d 2011). 25 marzo - Igualada: Maria del Rio i Montfort, insegnante di musica, direttore di coro e compositrice di Igualada (m. 2006). 2 aprile - L'Espluga de Francolí: Ramon Muntanyola i Llorach, sacerdote e poeta catalano (d 1973). 21 aprile - Barcellona: Josep Palau i Fabre, scrittore poliedrico e critico d'arte, uno dei massimi specialisti dell'opera di Picasso (m. 2008). 15 maggio - Barcellonaː Elvira Elias i Cornet, illustratrice e autrice di libri e canzoniere per bambini (m. 2016). 21