1913

Article

February 5, 2023

Eventi

Paesi catalani Il 24 gennaio, Barcellona, ​​​​l'Institut d'Estudis Catalans promulga le Norme Ortografiche, frutto della codificazione normativa di Fabra. Primo Congresso dei Medici di Lingua Catalana. Barcellona: La chiesa romanica di Sant Llàtzer è sconsacrata e ha altri usi che saranno danneggiati fino al suo recupero negli anni '80. Fondazione della Scuola Catalana di Arte Drammatica grazie all'impulso di Adrià Gual e della Diputació de Barcelona (attualmente Institut del Teatre). 23 gennaio - Costantinopoli: colpo di stato nell'impero ottomano guidato dal triumvirato di Enver Pasha, Talat Pasha e Djemal Pasha; Il ministro della guerra Nazım Pasha viene assassinato. 23 febbraio - Russia: il rivoluzionario Joseph Stalin viene arrestato a San Pietroburgo ed esiliato in Siberia (fino all'8 marzo 2017). 12 marzo - Australia: Canberra diventa la capitale dell'Australia. 24 aprile - New York (USA) ː Il Woolworth Building, il grattacielo più alto del mondo fino al 1930 (241 metri), apre a Manhattan. 29 maggio: Prima a Parigi del balletto La consacrazione della primavera, di Igor Stravinsky Premio Nobel per la letteratura per Rabindranath Tagore. 30 maggio - Londra: viene firmato il Trattato di Londra per concludere la configurazione territoriale avvenuta nella penisola balcanica a seguito della prima guerra balcanica. 19 giugno - Sudafrica: prime leggi sull'apartheid. 29 giugno - 10 agosto: II guerra balcanica. Inondazioni a Miami ed El Salvador. Boom del movimento di suffragio. Pancho Villa avanza in Messico. Inizio del fordismo. Inaugurazione del Grand Central Terminal, la stazione più grande del mondo. Pubblicazione Alla ricerca del tempo perduto. Prima della Consacrazione di Primavera di Igor Stravinsky. Sviluppo comportamentale. La teoria dell'atomo di Niels Bohr. 1913 Sciopero del Colorado

Premio Nobel

Nascite

Paesi catalani 10 gennaio - Ibiza: Marià Villangómez Llobet, poetessa, traduttrice, insegnante e scrittrice. 7 febbraio - Barcellona: Ramon Mercader, militare e politico catalano, noto per essere stato l'assassino di Lev Trotsky. 28 febbraio - Sabadell: Joan Maurí i Espadaler, pittore catalano († 1980). 4 marzo - Valencia: Artur Llàcer Pla, compositore valenciano. 10 marzo Sabadell: Miquel Casablancas i Juanicó, giornalista e politico. 31 marzo - Barcellona: Mari Josep Colomer, il primo aviatore catalano della storia e il terzo in Spagna (m. 2004). 5 aprile - Barcellona: Antoni Clavé i Sanmartí, artista catalano († 2005). 22 aprile - Girona: Maria Assumpció Soler i Font, amante, scrittrice e giornalista. 31 maggio - Sabadell: Joan Clavell i Corominas, insegnante di Sabadell. 1 giugno - Valencia: Vicente Escrivá Soriano, produttore, sceneggiatore e regista del cinema e della televisione valenciana († 1999). 16 giugno - Vic, Osona: Andreu Colomer i Munmany, uomo d'affari e mecenate catalano († 2008). 22 giugno - Girona: Antònia Adroher i Pascual, insegnante e attivista politica catalana fondatrice del POUM (m. 2007). 26 giugno - Cebreros (Spagna): Joaquim Viola i Sauret, politico catalano, fucilato da EPOCA († 1978). 1 luglio - Barcellona: Joana Raspall i Juanola, scrittrice e bibliotecaria. 8 luglio - Valencia: Alejandra Soler Gilabert, insegnante di valenciano durante la Seconda Repubblica Spagnola (m. 2017). 10 luglio - Santa Coloma de Farners, La Selva: Salvador Espriu i Castelló, scrittore catalano († 1985). 19 luglio - Sabadell: Jaume Viladoms i Valls, pedagogo e attivista socialista catalano. 3 agosto - Palma: Bartomeu Rosselló-Pòrcel, scrittore catalano († 1938). 7 agosto - Barcellona: Aurora Díaz-Plaja Contestí, bibliotecaria e scrittrice catalana († 2003). 11 agosto - Sabadell: Lluís Mimó i Espinalt, esperantista catalano, militante del POUM e vittima dei campi di concentramento 13 agosto - Palma: Bartomeu Rosselló-Pòrcel, poeta e traduttore maiorchino († 1938). 31 agosto - Albu